Meme Restaurant, c'è del nuovo in città: qualità e buona cucina

26 dicembre 2018, 15:19

  • Tipologia/ Food
    Ristorante
  • Indirizzo/ Address
    VIA ULIVI 3/C parma
  • Località/ Where
    Parma
  • Telefono/ Telephone
    0521.1401671
  • Chiusura/ Closed
    DOMENICA E LUNEDÌ A PRANZO
  • Ristorante
  • VIA ULIVI 3/C parma
  • Parma
  • 0521.1401671
  • DOMENICA E LUNEDÌ A PRANZO
Meme Restaurant, c'è del nuovo  in città: qualità e buona cucina
Cucina/ Food
  • alt text for a img
  • alt text for a img
  • alt text for a img
  • alt text for a img
  • alt text for a img
Cantina/ Wine
  • alt text for a img
  • alt text for a img
  • alt text for a img
Prezzo/ Price
  • alt text for a img
  • alt text for a img
  • alt text for a img
  • alt text for a img

Tavoli ravvicinati senza tovaglia, bicchieri scintillanti, belle stoviglie, fiori, lampade moderne nella salette e veranda, in questo nuovo ristorante dal nome dai possibili, numerosi significati, il più amabile dei quali rimanda al nome del cuoco e a quello del suo giovane bimbo. Carta dei vini articolata per regioni, qualcosa dalla Francia, prezzi equilibrati; buono il pane, la focaccia e i grissini fatti in casa.
LA CUCINA, I PIATTI
Qualche piatto di carne e proposte prevalentemente di pesce: tutto è espresso, molta attenzione alle cotture, alla composizione che comprende sempre verdure di stagione a dare freschezza e ad allargare la tavolozza dei sapori. La materia prima è di qualità, i pesci mai d’allevamento, con gli “umili” sgombro e pagro ad affiancare orata e branzino. Un’acciuga marinata con cipolla di Tropea e maionese di solo albume nell’attesa dello sgombro ingentilito da crema di ceci, cozze e bacche Batak. Altro antipasto, in riuscito equilibrio tra delicatezza e sapore, è l’orata arrotolata con prosciutto di Parma su deliziosa fonduta di pecorino sardo dolce e una spolverata di bottarga di muggine. E ancora: ombrina marinata; tonno e cioccolato piccante; crudité. Ai primi sono un piatto ricco e ghiotto gli strascinati (una sorta di orecchiette più grandi) con ragù piccante di orata, olive, pane tostato, profumo di capperi; sono più delicati i ravioli di patate al pesto conditi con teneri calamaretti, cozze e pomodori. Il pieno sapore del branzino nella composizione con polpo grigliato su crema di finocchi e verdure in padella; un trionfo di verdure col trancio di pagro, un po’ asciutto e forse troppo cotto, su melanzana arrostita, vongole, cartoccio di verdure.
PER FINIRE
Gelati e sorbetti alla frutta, pasta frolla e bavarese di nocciole, crema rovesciata al nocino, deludente tarte Tatin con gelato alle mandorle. I prezzi: coperto 2,50 euro; antipasti 9-15; primi 10-14; secondi 16-19; dolci 6; degustazione 43. Menu non esposto, gradini, parcheggio nelle vie. La valutazione è in relazione alla fascia di prezzo calcolata sul costo medio di tre piatti.
NON MANCATE
Composizione di branzino e polpo

________________

Recensione di giovedì 20 dicembre