«Trattoria vecchi ricordi»: aria nuova nel nome della tradizione

13 giugno 2019, 16:53

  • Tipologia/ Food
    Trattoria
  • Indirizzo/ Address
    Via Fondovalle 12, Ghiare di Berceto
  • Località/ Where
    Berceto
  • Telefono/ Telephone
    0525.620030
  • Chiusura/ Closed
    Mercoledì e giovedì / Wednesday and Thursday
  • Trattoria
  • Via Fondovalle 12, Ghiare di Berceto
  • Berceto
  • 0525.620030
  • Mercoledì e giovedì / Wednesday and Thursday
«Trattoria vecchi ricordi»: aria nuova nel nome della tradizione
Cucina/ Food
  • alt text for a img
  • alt text for a img
  • alt text for a img
  • alt text for a img
  • alt text for a img
Cantina/ Wine
  • alt text for a img
  • alt text for a img
  • alt text for a img
Prezzo/ Price
  • alt text for a img
  • alt text for a img
  • alt text for a img
  • alt text for a img
a cura di Chichibìo

Aria nuova e nuova gestione, ormai da qualche tempo, in questa trattoria sulla Fondovalle alle Ghiare di Berceto. La sala all’ingresso, molto luminosa, s’affaccia sulla strada, mentre l’altra è più raccolta: entrambe hanno tavoli preparati con tovagliette di carta, ma il coperto è a 2 euro. La carta dei vini propone una scelta dalle regioni italiane: andrebbe aggiornata, ma alla fine una discreta bottiglia la troviamo.

LA CUCINA, I PIATTI
Tradizione locale che dà il meglio di sé nella pasta all’uovo: di morbida consistenza, bel colore giallo, porosa, con quella minima ruvidezza che raccoglie bene i condimenti; largo uso di funghi porcini, ora secchi, e di tartufo a lamelle o in crema, sempre in porzioni generose. Si comincia con lumache alla bourguignonne, lievi crostini con crema di funghi, buon prosciutto dalla fetta morbida e profumo gentile, porcini sott’olio. E ancora: salumi misti e Culatello di Zibello Dop. Ai primi (arriveranno circa un’ora dopo l’antipasto), i tagliolini hanno la pasta all’uovo di cui s’è detto con un delicato ragù di cinghiale, mentre è ricco di sapore il ripieno dei soffici tortelli di patate conditi con sugo di porcini secchi o con burro e Parmigiano. E ancora: tagliolini, tortelli d’ortica e chicche tutti conditi con tartufo e/o crema di tartufo; gnocchetti di castagne, anolini in brodo. Tra i secondi, costolette alla griglia e agnello al forno: l’arrosto è morbido e con buone patate, le costolette hanno cottura precisa; tartufo nero sulle uova o su polenta e Gorgonzola; tagliata di controfiletto; lumache o cinghiale in umido; guanciale di maiale ai porcini.

PER FINIRE
Si chiude in dolcezza con il semifreddo alle fragole o con quello all’amaretto, col sorbetto al limone e, ereditato dalla precedente gestione, col gelato di crema e caffè che, passato in forno, si scioglie appena attorno al nucleo che resta solido. I prezzi: coperto 2 euro; antipasti 7-12,50; primi 8-12,50; secondi 10,50-16; dolci 4. Menu esposto, ingresso, bagni, parcheggio comodi. La valutazione è in rapporto alla fascia di prezzo calcolata sul costo medio di tre piatti.

NON MANCATE
Tortelli di patate