"Antichi Sapori" da asporto

08 aprile 2021, 10:24

  • Tipologia
    Ristorante
  • Indirizzo
    via Montanara, 318 Gaione (frazione di Parma)
  • Località
    Parma
  • Telefono
    0521.648165
  • Chiusura
    Mai
  • Ristorante
  • via Montanara, 318 Gaione (frazione di Parma)
  • Parma
  • 0521.648165
  • Mai
"Antichi Sapori" da asporto
a cura di Chichibio

«Questi sono per tutti giorni molto difficili e per noi anche molto tristi: il Covid ci ha portato via Luigi l’anima finanziaria, il consigliere discreto e silenzioso, il cofondatore degli Antichi Sapori. Per lui e per i nostri clienti, che non ci abbandonano, andiamo avanti, ora con i piatti più adatti per il servizio di asporto, quelli del nostro abituale menu che possono essere finiti a casa o arrivare ancora ben caldi». Così, e con gli occhi umidi, Davide Censi che nella trattoria si occupa del cibo e degli ospiti e ora dovrà farsi carico di ogni cosa. Saprà farlo, perché la sua, la loro, è sempre stata una cucina solida e onesta, improntata alla regola fondamentale di fare bene il proprio lavoro: l’accoglienza cordiale, l’aria di famiglia, i sapori buoni e gli spunti innovativi ne sono la base salda e sicura. 
LA CUCINA, I PIATTI
Le proposte cambiano ogni settimana ed è bene prenotare in anticipo: la consegna, solo in città, sarà gratuita per ordinazioni superiori ai 30 euro. Alcune cose, come i tortelli di erbetta, quelli di zucca, gli anolini vengono consegnati crudi da cuocere a casa, con condimenti e brodo a parte. Agli antipasti, i salumi misti del territorio e l’ultimo cotechino e lenticchie per le scelte più tradizionali; è intrigante e ben riuscito il contrasto tra il dolce del flan di barbabietola e l’acidulo frizzante della salsa al frutto della passione che l’accompagna. La bomba di riso va prenotata il giorno prima, è una abbondante porzione per due (euro 40), col piccione disossato a condire il riso che si sgrana, la crosticina dorata, l’aggiunta a parte di piccione nel suo sugo: è un piatto che pochi ristoranti propongono e vale la pena non perderlo. Altrimenti classiche lasagne col ragù di carne, gallani con salsa al salmone, cannelloni di ricotta e spinaci, preparazione questa dimenticata e che la contingenza dell’asporto ha riportato in auge. Buona trippa alla parmigiana con nota speziata (chiodo di garofano, cannella); faraona arrostita in padella con deliziosa mostarda di pere; punta al forno; baccalà mantecato con melagrana e salsa al mais.
PER FINIRE
La colomba pasquale della casa con ciliegie e cioccolato, il tiramisù, la mousse di fragole. Prezzi: antipasti 10; primi 10; secondi 10-12; dolci 5.