×
×
☰ MENU

CENTRO NAZIONALE TRAPIANTI

Record di raccolta consensi a donare organi e boom di trapianti

Record di raccolta consensi a donare organi

Un trapianto (foto d'archivio)

18 Gennaio 2022,13:31

Negli ultimi 12 mesi sono state raccolte 3.201.540 dichiarazioni di volontà sulla eventuale disponibilità a donare gli organi, di cui 2.204.318 sono state consensi alla donazione (68,8%) e 997.222 opposizioni (31,2%): è la percentuale di «sì» più alta mai raccolta in un anno, da quando la registrazione dell’opinione dei cittadini maggiorenni in materia avviene prevalentemente all’anagrafe comunale al momento del rinnovo della carta d’identità. Nel 2020 le opposizioni erano state il 33,6%, due punti e mezzo in più. E' quanto emerge dal report del Centro Nazionale trapianti sul 2021.

Il calo dei «no» è distribuito in modo abbastanza uniforme su tutto il territorio nazionale (a migliorare sono 20 delle 21 regioni e province autonome italiane). «Segno che la nuova campagna nazionale «Donare è una scelta naturale», lanciata nell’aprile 2021 da Ministero della Salute, CNT e associazioni di settore, ha influito positivamente sulle scelte dei cittadini» osserva il Centro nazionale trapianti.

Boom trapianti (+9,9%) e donazioni (+12,1%) nel 2021

Le donazioni e i trapianti di organi, tessuti e cellule nel 2021 sono tornati ai livelli pre pandemia, lo riferisce il report 2021 del Centro nazionale trapianti. Dopo la brusca frenata del 2020, quando l’impatto del Covid aveva portato a un calo del 10%, nel 2021 la situazione ha segnato un +12,1% di donazioni di organi e un +9,9% sui trapianti. 3.778 i trapianti eseguiti in Italia nel 2021, 341 in più rispetto al 2020. Le regione con più interventi sono state la Lombardia (686), il Veneto (523) e l’Emilia Romagna (486).

© Riproduzione riservata

Commenta la notizia

Comment

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

CRONACA DI PARMA

GUSTO

GOSSIP

ANIMALI