×
×
☰ MENU

Elezioni: candidati a confronto

Elezioni: candidati a confronto

26 Settembre 2021,11:39

Gianluca Del Grosso -  Un Progetto per tutti 
«La Rocca dei Rossi va rilanciata, così come  va sostenuto il Palio»

1.  La Rocca dei Rossi, con la sua storica piazza è il simbolo di San Secondo. Dopo anni di chiusura deve esserne rilanciata la funzione turistica. Innanzitutto, va preparato un serio progetto complessivo, nemmeno ideato negli ultimi anni, così da essere pronti ad avere finanziamenti per i lavori necessari alla salvaguardia anche del Parco che deve tornare ad essere il cuore di San Secondo.
2.   La nuova amministrazione dovrà agevolare nuove attività produttive e attivarsi seriamente per completare la tangenziale visto che aumenterà anche il traffico.
3.  Sappiamo che il tema della sicurezza è molto sentito dalla popolazione, ma il comune ha poche competenze. Mentre la repressione è senz’altro compito delle forze dell’ordine, pensiamo che il comune possa intervenire sulla prevenzione, soprattutto per il disagio giovanile.
4.    Il Palio è una fondamentale risorsa del paese che il Comune deve aiutare, a partire dall’attività delle Contrade che sono tra le principali associazioni del Paese. Per aumentare la visibilità dell’evento si potrebbe pensare di coinvolgere, gli altri paesi con Castelli rossiani, così da radicarlo in tutta la provincia.
5.   La fusione è un treno perso che non passerà più, certo San Secondo deve uscire dall’isolamento di questi anni e collaborare con i comuni vicini per rafforzare i servizi ai cittadini e avere più ascolto in provincia e regione.  Crediamo che per affrontare gli argomenti proposti sia impensabile condensarli in poche righe. I cittadini hanno il diritto di conoscere per esteso le nostre idee e anche il modo in cui si è arrivati alla costruzione delle liste. Per farlo e confrontarci con le idee delle altre liste abbiamo organizzato alcune serate l’ultima settimana di settembre. Saranno il modo di far ascoltare direttamente ai cittadini le nostre proposte sulla cultura, l’urbanistica e le politiche giovanili. Abbiamo invitato anche i candidati delle altre liste per un civile confronto, speriamo accettino di partecipare.

Daniele Montagna  - Daniele Montagna sindaco  
«Tutela ambientale ma favorire lo sviluppo dell'area artigianale»

1. Avvieremo l’iter per il riconoscimento della Rocca come Museo da parte del MIBact per accedere ai circuiti nazionali per i finanziamenti e dedicare uno staff di lavoro esclusivo per il Museo. Verrà creato il Museo della Spalla per entrare nel circuito dei Musei del Cibo.
2.  Favorirà gli scambi commerciali e il turismo ma potrebbe portare ad un aumento del traffico pesante nel paese. Avvieremo uno studio che analizzi il traffico. Riguardo alla tutela ambientale abbiamo già fatto un intervento: un bosco urbano di 400 alberi. Dall’apertura di un casello autostradale possono anche nascere delle opportunità legate allo sviluppo dell’area artigianale: lavoreremo per favorire tutte quelle aziende che vogliono insediarsi a San Secondo, le aziende portano lavoro con conseguente sviluppo dell’indotto e dell’edilizia residenziale
3.   L’acquisto di un Ufficio Mobile per la Polizia locale  permetterà di espletare alcune pratiche sulla strada ed aumentare la loro presenza sul territorio. Ampliare il personale del settore iniziando con una figura amministrativa. Potenziamento della videosorveglianza nel centro. PL e Prociv: in questi settori stare al passo con la tecnologia migliora molto i risultati e voglio dotarli delle migliori tecnologie.
4 . Non bisogna pensare al Palio e alla Fiera come due eventi separati dal contesto territoriale. Il successo di questi eventi passa attraverso il lavoro di sinergia tra associazioni e Amministrazione Comunale e progetti intercomunali di valorizzazione e promozione del territorio. La nuova amministrazione prima di avviare nuovi progetti sul Palio dovrà necessariamente confrontarsi con le Contrade che costituiscono l’asse portante della manifestazione.
5.   Ritengo che la condivisione di servizi comunali attraverso convenzioni e protocolli d’intesa sia un buon compromesso per strutturare servizi efficienti. Sono comunque aperto ad analizzare, insieme agli altri comuni, tutte le opportunità e le proposte che possano migliorare la vita dei miei concittadini.
 

Giulia Zucchi   - Una Nuova San Secondo
«Migliorare la sicurezza e per ogni scelta dialogo con i cittadini»

1. Riteniamo doveroso da parte dell'amministrazione comunale reperire i fondi necessari per ristrutturare la Rocca e il suo giardino. La Rocca deve essere preservata e tutelata ma anche valorizzata e vissuta attraverso l'organizzazione di eventi e manifestazioni. Per questo vogliamo creare al suo interno un percorso museale esponendo reperti provenienti dal nostro territorio e un ufficio del turismo per promuoverla in maniera adeguata. 
2.   L'apertura del casello autostradale può dare nuovo slancio al turismo e al commercio, tuttavia può causare un incremento del traffico e dell'inquinamento atmosferico, che devono essere gestiti attraverso la creazione di adeguate infrastrutture, come il completamento della tangenziale nel lato nord-ovest del paese e la piantumazione di nuove aree per ridurre i livelli di Co2.
3.   Vogliamo migliorare la sicurezza aumentando l'organico della Polizia Locale, per consentire un maggior controllo del territorio, ed istituendo il «controllo di vicinato» uno strumento utilizzato con successo in molti comuni che prevede la partecipazione dei cittadini nel segnalare comportamenti sospetti per contrastare fenomeni di microcriminalità, in collaborazione con le istituzioni. 
4.  La Fiera della spalla cotta e della fortanina necessita un rinnovamento, così come altre manifestazioni. Per questo vogliamo istituire un ufficio dedicato che supporti e metta in sinergia le associazioni del territorio, valorizzando al massimo questi eventi. Il Comune, inoltre, deve essere parte attiva nell'organizzazione del Palio, facendosi carico di allestire e pubblicizzare questo importante evento. 
5.  La fusione è un'opportunità che ci piacerebbe valutare assieme ai cittadini di San Secondo. Rappresenta una sfida tecnico-istituzionale che deve essere affrontata attraverso il dialogo tra amministrazione e popolazione, affinché i cittadini siano correttamente informati riguardo i vantaggi e le criticità che questa scelta comporta e possano decidere in maniera consapevole. 
 

 

© Riproduzione riservata

Commenta la notizia

Comment

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

CRONACA DI PARMA

GUSTO

GOSSIP

ANIMALI