10°

23°

Video

2commenti

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

A Fidenza i party cult Foto

PGN FESTE

A Fidenza i party cult Foto: ecco chi c'era 

Mita Medici/Michela Murgia, ore 17.30 alla Casa della Musica

casa della musica

Mita Medici/Michela Murgia: conversazione sull'emancipazione femminile

Grande Fratello, soddisfazione a Canale 5: "Esordio da incorniciare"

TELEVISIONE

Grande Fratello, Canale 5: "Esordio da incorniciare" Foto: la casa

Notiziepiùlette

«5 Stelle Sfursat di Nino Negri» rigore ed equilibrio unici

IL VINO

«5 Stelle Sfursat di Nino Negri» rigore ed equilibrio unici

di Andrea Grignaffini

Data - Ora inizio 05/04/14 - 21:00

Data - Ora fine 05/04/14 - 23:00

Tipologia Teatro

Località Parma

Via Sanvitale J. , 21 , 43012 Fontanellato PR , Italia

Teatro

Viaggi di sola andata

Lupus in Fabula al Comunale di Fontanellato

Viaggi di sola andata
Ricevi le news
0

Gianni, giovane imprenditore di non-successo, decide di trasformare la sua agenzia viaggi in un’agenzia di pompe funebri, coadiuvato dallo zio falegname che realizza le bare e dalla zia sarta che si occupa dei rivestimenti. Nonostante l’auspicata benedizione del parroco di paese non riesca ad arrivare mai, gli affari sembrano andare bene. Gli avventori dell’agenzia “all inclusive”, però, si dimostrano da subito alquanto bizzarri: una vedova vuole il funerale del marito “scomparso”; uno yuppie cerca di mandare l’odiata moglie in un viaggio “lontano”; degli improbabili mafiosi escogitano un piano a base di loculi per i loro loschi affari. Per ognuno di loro le bare fatte in casa non tardano ad arrivare; ma non tutti i clienti hanno capito realmente di che agenzia si tratti. Una serie di equivoci, morti apparenti, scambi di bare e di persone rendono la vicenda sempre più intricata ed esilarante, fino agli ultimi, inattesi, colpi di scena.

NOTE DI REGIA Mettere in scena un testo inedito è già, di per sé, un viaggio di sola andata. L’approdo è sconosciuto, così come le strade per arrivarci. Una volta giunti a destinazione, il dado è tratto; difficile tornare indietro. Le scelte registiche non sono mai ispirate ad interpretazioni o allestimenti già esistenti; libere, dunque, ma allo stesso tempo più delicate: è un po’ come modellare della creta grezza la cui forma finale, alla fine del lavoro, pur imperfetta che sia non potrà essere modificata. A ciò si aggiunga la peculiarità dei temi, non esattamente giulivi, di “Viaggi di sola andata”: morti reali o apparenti, veglie funebri, tradimenti e presunti omicidi. Il tutto inserito in una cornice di bare, loculi e pompe funebri. La metafora del viaggio, classica della letteratura e del teatro, si veste in questa pièce di un sapore nuovo: quello della crisi, che spinge a cercare nuove forme di “impresa” e a mutare la logica del viaggio come vacanza, svago e mete esotiche, in quella dell’ultimo viaggio, verso una meta, questa sì, davvero sconosciuta. E se l’agenzia viaggi rimanda all’idea dell’evasione e del lato piacevole della vita, l’agenzia di pompe funebri in cui essa viene trasformata richiama l’idea diametralmente opposta del lutto e della morte. Può essere quest’ultima più divertente della prima? Difficile crederlo. Ma la magia del teatro e il trucco della comicità possono stravolgere la realtà e rendere tutto possibile. Così, la teoria di fraintendimenti, equivoci e false apparenze che si sviluppa progressivamente in “Viaggi di sola andata” rende esilarante un’atmosfera dove ogni elemento sembra stuzzicare le paure, le scaramanzie e le angosce più diffuse tra gli esseri umani dalla notte dei tempi. Si riesce a riderne, anche tanto, grazie all’ironia e al surreale che sottendono al testo sin dalle primissime battute, ma anche grazie ad una caratterizzazione dei personaggi che ironizza sugli stereotipi del giovane imprenditore sempre a corto di soldi, dello yuppie fedifrago, del malvivente maldestro o della vecchina in perenne lutto, e così via. Le musiche in “Viaggi di sola andata” ricordano un modo di celebrare il lutto forse estraneo alla cultura europea ma diffuso in molte comunità americane, fatto di musica e festeggiamenti. La scenografia, essenziale, punta tutto sul significato e l’efficacia testuale dei singoli oggetti, quasi tutti realizzati a mano da membri o affini della compagnia stessa. Tra tutti, le bare la fanno da padrone, con il senso di peso e di angoscia che inevitabilmente portano con sé. Esse stesse diventano personaggi che entrano ed escono di scena. Anch’esse, irresistibilmente comiche. Regia: DAMIANO CAMARDA Testo: Andrea Zilioli Produzione: LUPUS IN FABULA www.lupusinfabulateatro.it

Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Lealtrenotizie

Auto si ribalta in via Montebello, ferita una donna di 72 anni

PARMA

Auto si ribalta in via Montebello: ferita una 72enne Video

Polemica

Parco del Dono, abitanti contro migranti

17commenti

DISASTRO COLPOSO

Alluvione, chiesto il rinvio a giudizio di Pizzarotti

10commenti

L'INCHIESTA

Maxi frode, via agli interrogatori di garanzia

PARMA

Trovata una bicicletta: di chi è?

La polizia municipale pubblica la foto su Twitter

PROGETTO

Esselunga, formazione per nuove assunzioni

tg parma

Scontro auto-scooter in viale Pasini: un ferito, disagi al traffico Video

L'incidente si è verificato attorno alle 11

mezzani

Rems più sicura: dopo la fuga di Solomon saranno alzate le recinzioni

2commenti

SERIE B

Parma: stop anche per Dezi

3commenti

Varese Ligure

Comune vs parroco: la "guerra" di don Sandro, podista per protesta

Montecchio

«Nuvola», morta la maestra paladina della natura

Sala

Colpi a raffica: rubati soldi, gioielli e una banana

droga

Cocaina per oltre 1500 euro nascosta nelle scarpe: arrestato un 23enne

10commenti

PROSCIUTTO

Inchiesta sulle Dop, sospesi i certificatori. Il Consorzio: "Produttori parte lesa"

Decisione del ministero: stop per 6 mesi e impegno a correzioni

2commenti

FINANZA

Maxi frode dei malati immaginari, ecco tutti i nomi e le accuse Video

11commenti

sorbolo

Incastrato per il furto al bar. Ma nello zaino aveva anche altri bottini: di chi sono?

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Guerre, sete, matrimoni e calci di rigore

di Michele Brambilla

CONSIGLI

Formazione e specializzazione: le armi vincenti per trovare lavoro

ITALIA/MONDO

PALERMO

Messina Denaro: scoperta la rete dei "pizzini". I boss al telefono: "E' come Padre Pio"

1commento

GENOVA

Le foto sexy della fidanzatina 13enne diventano virali

SPORT

Calcio

E Simy fa Ronaldo

Calciomercato

Morata, ecco il bomber di ritorno

SOCIETA'

SALUTE

Dall'analisi del sangue la diagnosi precoce per il tumore al polmone

l'intervista

Isabella Rossellini: "Io stuprata, ma è tardi per denunciare"

1commento

MOTORI

MOTORI

Mahindra KUV100, il city Suv che non ti aspetti

AUTO

Scaduto l’obbligo di pneumatici invernali: è ora del cambio stagionale