12°

24°

Video

2commenti

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Corona paparazzato con Belen, Silvia Provvedi lo lascia!

milano

Belen al ristorante con Corona: il gossip impazza

Nathalie Caldonazzo

Nathalie Caldonazzo

ROMA

Incidente stradale per la Caldonazzo: ferita

E' morto Marco Garofalo, coreografo di tanti show

TELEVISIONE

E' morto Marco Garofalo, coreografo di "Amici"

Notiziepiùlette

Formazione e specializzazione: le armi vincenti per trovare lavoro

CONSIGLI

Formazione e specializzazione: le armi vincenti per trovare lavoro

Data - Ora inizio 22/04/14 - 17:00

Data - Ora fine 22/04/14 - 23:00

Tipologia Convegni

Località Parma

piazzale volta , parma

Cinema Astra

La Giornata della "nostra" terra

Il 22 aprile con AmbienteCinemaUomo si celebra la Giornata della Terra

La Giornata della "nostra" terra
Ricevi le news
0

 

AmbienteCinemaUomo, la rassegna sostenibile d’autore, in collaborazione con il Comune di Parma e con il sostegno di EmiliAmbiente Spa, celebrerà il 22 aprile la Giornata della Terra 2014 con due spettacoli, ad ingresso gratuito, al cinema Astra d’Essai (piazzale Volta 3) che vedono protagonista il nostro territorio, all’insegna di “pensare globale, agire locale”.
L’attore Ivano Marescotti interpreta due “viaggetti” a passo d’uomo, alla riscoperta della nostra terra e della sua cultura, dei suoi personaggi e alla fine di noi stessi, di un’identità e di valori che le ferite di uno sviluppo insostenibile non hanno cancellato.

Programma:

Ore 17 - VIAGGETTO SULL’APPENNINO
a piedi da Piacenza a Rimini di Francesco Conversano, Nene Grignaffini Con Ivano Marescotti (Documentario, 103')
INGRESSO GRATUITO


ore 20.45 - VIAGGETTO NELLA PIANURA 
di Francesco Conversano, Nene Grignaffini Con Ivano Marescotti (Documentario, 100')

Gli spettacoli

VIAGGETTO SULL’APPENNINO è un viaggio sull’appennino emiliano romagnolo da Piacenza a Rimini; un viaggio alla ricerca della dimensione della lentezza, un viaggio che riscopre la pratica del camminare, dell’osservare la natura e il paesaggio, il piacere del viaggio inteso non come fine per il raggiungimento di una meta ma il viaggio inteso come esperienza totale.
Il viaggio di Ivano Marescotti parte da Ottone, piccolo paese nell’appennino piacentino, prosegue verso Bobbio per raggiungere quello parmense da Bardi a Albareto, Corchia e Borgo Val di Taro. Si sposta poi lungo l’appennino reggiano modenese e bolognese prima di raggiungere Cesena e concludere il viaggio al mare a Rimini. Un viaggio di piccole scoperte di un microcosmo che non conoscevamo ma anche un viaggio dentro di noi.

VIAGGETTO NELLA PIANURA Cesare Zavattini amava dire che “per descrivere il paesaggio della bassa era sufficiente tracciare su un foglio bianco, con una matita, una riga orizzontale”. Ivano Marescotti, “uomo di pianura”, potrà finalmente camminare lungo quella “riga orizzontale” e attraversare “la bassa” per raccontarla.

 


Il sequel di VIAGGETTO SULL’APPENNINO è l’occasione per ri-scoprire e narrare i luoghi della bassa emiliano-romagnola, per riappropriarsi di una serie di valori propri di questa terra quali l’accoglienza, la disponibilità allo scambio tra le culture e la solidarietà, il senso di appartenenza, l’etica del lavoro, la vocazione alla creatività e all’invenzione, l’attenzione e la sensibilità alla cultura e alla conoscenza. (si può cancellare questo intero capoverso se non ci sta)
I luoghi sono quelli verdiani del melodramma, dello splendore dei teatri seicenteschi e settecenteschi, i paesaggi della bassa che hanno ispirato la musica italiana della seconda metà del XX° secolo (quella di Guccini, Nomadi, Corvi fino a Ligabue); i luoghi rievocati da poeti (Tonino Guerra e Raffaello Baldini) e scrittori della pianura (Celati, Cavazzoni, Tondelli e Nori); le campagne, le piazze, gli argini dei fiumi raccontati dai grandi registi del cinema di questa terra, primi fra tutti Antonioni e Bertolucci; i luoghi, infine, della memoria, quelli reali e quelli fantastici, la materia dei film di Fellini.
Il viaggetto diventa così il racconto di luoghi, paesaggi, parole, scritte e parlate, di testimonianze e di incontri (Paolo Nori, Andrea Mingardi, Luciano Ligabue, e vecchi e nuovi abitanti di questa terra), un block-notes ironico e autoironico su chi siamo e chi eravamo, un diario minimo di un viaggiatore curioso, che non smette mai di osservare per la propria terra con occhi di stupore e meraviglia.

AmbienteCinemaUomo è un’iniziativa permanente per la diffusione della cultura della sostenibilità e del dialogo attraverso l’intrattenimento cinematografico, con film che affrontano o evocano i temi della sostenibilità (a 360° e non solo ambientale).
Tutti sono protagonisti e non semplici spettatori: l’iniziativa è sostenuta dalle imprese che non solo sostengono finanziariamente la cultura della sostenibilità, ma si mettono in gioco e accettano la sfida del dialogo con la comunità a cui appartengono e i vari stakeholder, rappresentati dalle organizzazioni ospiti, dal pubblico delle serate e dagli studenti delle matinée.

Ad oggi la rassegna ha totalizzato 24 proiezioni per 4.600 ingressi (di cui circa 1.900 studenti nelle matinée), su tre rassegne (1^ ed. 2010, 2^ ed. 2011, 3^ ed. 2012) ed eventi a tema.
L’organizzazione pratica a sua volta la sostenibilità, offrendo proiezioni gratuite per la cittadinanza, aderendo alla Carta della Terra e usando l’informatica come piattaforma di dialogo e per la riduzione dell’impatto ambientale.

Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Lealtrenotizie

Beve soda caustica: bambina di Bari salvata al Maggiore

Dieci anni

Beve soda caustica: bambina di Bari salvata al Maggiore

ALLUVIONE

La Procura replica all'attacco di Pizzarotti: «Parole scomposte»

Stazione

Chiude il piano dei senzatetto

Traversetolo

Ancora liquami nel Termina: è allarme

COMPLEANNO

La storia dell'Astra, 70 anni tra calcio e baseball

CARABINIERI

Sul ponte di Ragazzola con il rosso: pioggia di multe

COLORNO

Dopo l'incidente scappa: «inchiodato» dalle telecamere

Volanti

Nonnina terribile minaccia la vicina con la scopa: denunciata

tragedia sfiorata

Precipita in una scarpata facendo parapendio a Langhirano: ferito un 50enne Video

anteprima gazzetta

Bimba di dieci anni, da Bari salvata al Maggiore dopo mesi da incubo Video

ARTE

"Il Terzo Giorno" porte aperte al Palazzo del Governatore Fotogallery

ALLUVIONE

Pizzarotti attacca la procura: "Crede che le persone siano individui da sbattere in prima pagina"

Il sindaco su Fb: "Oggi ci vuole un pazzo per fare il sindaco"

16commenti

METEO

Anticipo d'estate, caldo anomalo in mezza Europa

Temperature da inizio giugno a Nord, picchi di 27-28 gradi

PARMA

Auto si ribalta in via Montebello: ferita una 72enne Video

1commento

manifestazione

Quanta Parma a Vinitaly (Guarda chi c'era)

Polemica

Parco del Dono, abitanti contro migranti

22commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Casellati subito prigioniera dei veti

di Vittorio Testa

L'ESPERTO

Termovalvole: se non si usa il riscaldamento si paga solo la quota fissa

di Mario Del Chicca*

1commento

ITALIA/MONDO

Brescia

Bimbo di 4 anni muore investito dalla mamma

Parco d'Abruzzo

Un orso muore durante la cattura e si riapre la polemica

SPORT

Rugby

L'addio di Manici: "Il mio corpo dice basta, ora farò l'allenatore" Video

Calciomercato

Morata, ecco il bomber di ritorno

SOCIETA'

Musica

Nessun colpevole per la morte di Prince

MOBILITA'

Auto senza pilota: parte anche in Italia la sperimentazione

MOTORI

MOTORI

Audi e le altre: la Design week a quattro ruote

MOTORI

Mahindra KUV100, il city Suv che non ti aspetti