-0°

La recensione di Chichibio / Chichibio's review

Osteria di Respiccio, il buono di casa

Ricevi gratis le news
0

Sulla strada che da Fornovo va verso Calestano, raggiunta la frazione di Respiccio, trovate questa piccola e semplice osteria affacciata su un breve rettilineo, di fronte a un'officina meccanica. Nuova gestione da qualche mese: lei in cucina (e si sente); lui, indaffarato e di corsa, in sala. Alcuni tavoli all'esterno, l'ingresso col bancone del bar poi, d'infilata, i pochi tavoli ben preparati della luminosa sala da pranzo. Belle tovaglie, arredi semplici, il camino per le sere invernali e subito il menu e una più che discreta, pur se ridotta, carta dei vini: etichette di piccoli produttori in stile naturale difficilmente reperibili e di intrigante interesse gustativo. Predilezione per prodotti biologici anche per carni e salumi, presenti soprattutto nei mesi invernali, come specificato nel menu.

La cucina, i piatti
Preparazioni espresse e stile di cucina prettamente casalingo, si frigge (bene) nello strutto, piatti abbondanti, semplici, saporiti. Si comincia (7-13 euro) con torta fritta e salumi: la prima è dorata e morbida, leggermente panosa, perfetta con l'ottima gola di maiale, ben stagionata e dal sapore caratteristico. Discreti il salame e il prosciutto, molto grasse e mal rifilate le fette iniziali (o finali) della coppa. Ai primi (7-10 euro), un inchino alla cucina reggiana prima coi suoi cappelletti di carni miste, sapore rustico e spiccato in brodo molto migliorabile, poi coi tortelli verdi (molta bietola nel ripieno) dal buon sapore, la buona pasta, la precisa cottura. Anche tortelli di zucca o di patate conditi con burro e salvia, soffritto casalingo o con tartufo estivo che ha una buona resa e non delude le aspettative - purché non siano eccessive. Altri primi: penne con speck e vodka, spaghetti all'Otto con aglio, olio, peperoncino, pomodori. Ai secondi (10-20 euro), scelta tra filetto alla griglia o in padella con pepe e rosmarino (carne non particolarmente succosa), roast-beef freddo, deludente vitello tonnato dalla carne scura e tenace, appena coperto di salsa e qualche cappero. Una bella sorpresa viene dalle patate fritte nello strutto, con aglio e rosmarino: tagliate a spicchi d'arancia, leggermente croccanti, anima morbida, profumo e sapore delicati. Pesce spada, tonno, cernia affumicati completano i piatti estivi.

Per finire
Qualche dolce di produzione diretta (3 euro): la sbrisolona, la panna cotta servita coi frutti di bosco, una zuppa inglese squilibrata e con crema farinosa. Qualche buon distillato e liquori di produzione casalinga. Pagherete per un pranzo completo di quattro piatti circa 36 euro (bevande escluse). Menu non esposto, coperto 1,50 euro, ingresso e bagni comodi, tavoli all'aperto, parcheggio nei dintorni.

Non mancate
Tortelli verdi, patate fritte.

Dimenticate
Vitello tonnato

 

English version below

 

On the road from Fornovo to Calestano, on reaching the hamlet of Respiccio, you come across this small and simple osteria overlooking a short straight stretch, in front of a garage. Under new management for some months, she in the kitchen (and it's obvious); he, busy and always in a rush, serving. A few tables outside, an entrance with a bar counter then, in rows, a few well-laid tables inside a bright dining room. Attractive tablecloths, simple furniture, a fireplace for winter evenings, and here's the menu plus an above average, albeit reduced, wine list: labels from small producers in a natural style, hard to find and just crying out to be tasted. A predilection for organic products also when it comes to meat and cold cuts, present above all in the winter months, as specified on the menu.

The cuisine, the dishes
Quickly made preparations and a style of cooking that is totally homespun, frying (well) in clarified pork fat, generous platefuls, everything simple and tasty. We start off (€7-13) with some torta fritta (typical fried dough) and cold meats: the former is golden and soft, slightly bread-like, perfect with a fine gola di maiale (pork throat), well matured and with a flavour all its own. The salami and ham were so-so, while the (initial or final) slices of Coppa were greasy and badly trimmed. For the first courses (€7-10), a nod to the cooking of Reggio Emilia firstly with mixed meat cappelletti, of a rustic flavour and standing out from a much-to-be-improved stock, then Tortelli Verdi (a generous helping of chard in the filling) with a fine flavour, the pasta good, the cooking precise. Other tortelli with pumpkin (zucca) or potato dressed with butter and sage, homemade soffritto (stir-fried veg) or summer truffle that has a good yield and lives up to expectations – as long as they are not excessive. Other first courses: penne with Speck and vodka, spaghetti "all'Otto" with garlic, oil, chilli and tomatoes. For the second courses (€10-20), a choice of fillet steak grilled or pan-fried with pepper and rosemary (the meat not particularly juicy), cold roast beef, a disappointing Vitello Tonnato (veal with tuna sauce) its flesh dark and tough, only just covered in sauce with few capers. One pleasant surprise were the potatoes fried in clarified pork fat with garlic and rosemary: cut into wedges, slightly crisp, the inside soft, the aroma and flavour delicate.
Swordfish (pesce spada), tuna (tonno), and smoked grouper (cernia) round off the summer dishes.

To finish off
Some directly produced desserts (€3): almond Sbrisolona, a panna cotta served with woodland fruits, an unbalanced Zuppa Inglese trifle with a floury cream. Some good quality, homemade spirits and liqueurs. You'll be paying for a complete four-course meal around 36 Euro (drinks excluded). Menu not on display, cover charge €1.50, easy-access entrance and toilets, tables outside, parking nearby.

Not to be missed
Tortelli Verdi, Patate Fritte.

Best forgotten
Vitello Tonnato

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Nadia Toffa, torno alle Iene con i miei capelli

TELEVISIONE

Nadia Toffa torna stasera alle Iene Video

robbie williams vs jimmy page

vicini-nemici

La lite Williams-Page continua con i decibel dei Black Sabbath (Per dispetto)

La stagione evento di Mangiamusica: le foto della serata “Attenti al Gufo” con Roberto Brivio

PARMA

La stagione evento di Mangiamusica: le foto della serata “Attenti al Gufo” con Roberto Brivio

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Il CineFilo

CINEMA

Da Maria Stuarda al film-realtà "Mia e il leone bianco": i consigli del Cinefilo Video

di Filiberto Molossi

Lealtrenotizie

Ciclista caduto a Cabriolo: sul posto anche l'elicottero del 118

FIDENZA

Cabriolo: ferito un ciclista caduto in via Ponte Nuovo Video

L'uomo ha riportato ferite di media gravità

APPELLO

Massacro di Natale, i giudici: «Alessio senza pietà, ma subalterno al padre ed educato al cinismo e alla violenza»

WEEKEND

Benedizioni degli animali, escursioni e falò: l'agenda della domenica

FELINO

Auto fuori strada a Poggio Sant'Ilario: gravi due ragazze

Soragna

Buttano i rifiuti in tangenziale ma il sindaco li fa multare

1commento

san leonardo

Auto in fiamme in via Milano La spaventosa sequenza video

FIDENZA

Chiusi fuori casa dai ladri

FIDENZA

È morto il professor Rossini

VIDEOSORVEGLIANZA

Il vicesindaco Bosi: «Palasport a rischio furti. Interverremo»

SAN POLO D'ENZA

Vende un cellulare online ma è una truffa: denunciato 49enne

Denunciato un 49enne di Napoli. La vittima del raggiro è un 35enne di San Polo d'Enza

COMUNE

Domenica ecologica: niente veicoli inquinanti entro l'anello delle tangenziali fino alle 18,30

COLLECCHIO

Addio a «Gigetto», casaro appassionato di moto

1commento

Intervista

Raphael Gualazzi: «A Parma torno sempre volentieri»

QUATTRO CASTELLA

"Il fantasma protegge il castello": il Bianello fra suggestione, storia e turismo Video-intervista

Sono tante le storie legate al maniero matildico. Parla l'assessore alla Cultura Danilo Morini

12 tg parma

A Parma il fenomeno "Momo": allarme sui cellulari dei giovanissimi Video

san polo d'enza

Intestano smartphone ad una persona morta da tempo: tre denunce

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Cesare Battisti e il peccatore che vive in noi

di Michele Brambilla

IL DISCO

Led Zeppelin I, quando la leggenda ebbe inizio Video

di Michele Ceparano

ITALIA/MONDO

BERGAMO

Donna carbonizzata: l'ex amante del marito confessa l'omicidio

Salento

Famiglia schiava del web: chiusi in casa per 2 anni e mezzo

SPORT

tennis

Federer eliminato da Tsitsipas in Australia

SERIE A

Il Parma riparte col botto

SOCIETA'

gran bretagna

Il principe Filippo (97 anni) torna alla guida dopo l'incidente

società

Lunedì arriva il blue monday, il giorno più triste dell'anno

MOTORI

CROSSOVER

Fiat 500X: ecco la versione Mirror Cross

PROMOZIONE

Suv, l'offensiva "doppio zero" di Hyundai