10°

23°

Video

2commenti

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

A Fidenza i party cult Foto

PGN FESTE

A Fidenza i party cult Foto: ecco chi c'era 

Lisa Ginzburg a Radio Parma

LIBRI

Lisa Ginzburg e il suo libro su pagine intonse: l'intervista di Radio Parma Ascolta

Mita Medici/Michela Murgia, ore 17.30 alla Casa della Musica

casa della musica

Mita Medici/Michela Murgia: conversazione sull'emancipazione femminile

Notiziepiùlette

«5 Stelle Sfursat di Nino Negri» rigore ed equilibrio unici

IL VINO

«5 Stelle Sfursat di Nino Negri» rigore ed equilibrio unici

di Andrea Grignaffini

Data - Ora inizio 02/02/15 - 21:00

Data - Ora fine 02/02/15 - 23:00

Tipologia Convegni

Dove Sala Civica Bizzozero

Località Parma

via bizzozero , parma

fiab-bicinsieme

Sicurezza stradale: un convegno

Sicurezza stradale: un convegno
Ricevi le news
0

Niccolò, Ivo, Mara sono i nomi di ciclisti morti in città negli ultimi tempi: un ragazzino che tornava a casa, un giovane nonno che stava portando a casa il nipotino, una signora che andava a lavorare. Tre ghost-bike a Parma, tre persone diverse, tre zone distinte della città, tre momenti distinti della giornata, in comune l’essere stati travolti da un auto.

Per capire le cause di queste assurde morti in ambito cittadino e per trovare soluzioni condivise tra i vari utenti della strada, gli utenti deboli quali pedoni e ciclisti, e gli utenti forti quali auto e moto, l’associazione FIAB-PARMA Bicinsieme organizza un incontro pubblico su “Sicurezza Stradale e Nuovo Codice della Strada”, il 2 febbraio alle ore 21 presso la sala civica Bizzozero 15. Interverranno come qualificati relatori:

Paolo Gandolfi, parlamentare, componente della commissione trasporti e del gruppo di lavoro che sta approntando le modifiche al Codice della Strada;
Gaetano Noè, comandante della Polizia Municipale del Comune di Parma;
Gabriele Folli, assessore alla mobilità e ambiente del Comune di Parma.

Ha assicurato la sua presenza l’On. Patrizia Maestri. Sono stati invitati il direttore di Infomobility Giovanni Bacotelli, il Presidente dell’ACI Alessandro Cocconcelli, e associazioni ambientaliste.

Da ACI-ISTAT 2012. “Il numero di incidenti stradali che vedono coinvolti pedoni e ciclisti all’interno delle città è alto. Gli incidenti che hanno coinvolto un pedone nel 2012 sono stati 18915 con 534 morti. Rispetto al 2011, aumentano del 2,5 % i conducenti di biciclette vittime di incidenti stradali e del 2,7 % i feriti. Le biciclette, infatti, continuano a rappresentare il terzo veicolo, in graduatoria, dopo autovetture e motocicli, con il maggior numero di conducenti morti. La proporzione dei conducenti di biciclette vittime in incidenti stradali, sul totale dei conducenti deceduti, inoltre, risulta più elevata di quella registrata per i ciclomotori. Si segnala inoltre che continua ad aumentare, anche se con un rallentamento nel ritmo di crescita, il numero di biciclette coinvolte in incidenti stradali con lesioni a persone (+ 2,6% rispetto al 2011 contro il +12% registrato un anno prima). Ci sono stati 17885 incidenti che hanno visto coinvolta una bicicletta con 289 morti e 16816 feriti. L’indice di mortalità delle bicicletta per numero di utenti è doppio rispetto all’auto e pari alle moto. A Parma si sono registrati complessivamente 1.658 incidenti con 31 morti e 2.343 feriti”.
Per quanto di nostra conoscenza, nel 2013 e nel 2014 i morti per incidenti con ciclisti a Parma città sono stati 4 e 2, rispettivamente. Il numero non deve fare pensare che la città sia sicura perché tanti sono stati gli incidenti che hanno visti coinvolti pedoni e ciclisti, fortunatamente con conseguenze non mortali.
La velocità delle auto, il non rispetto delle regole del codice della strada sia da parte degli utenti forti e deboli, l’organizzazione della mobilità ciclistica con molte piste ciclabili che sono vere trappole per i ciclisti e incubo per gli automobilisti, concorrono ai molti incidenti. FIAB-PARMA Bicinsieme da anni chiede la creazione di un tavolo di confronto tra tutti gli attori coinvolti nella mobilità cittadina per arrivare ad un nuovo modello di mobilità cittadina sostenibile, efficiente, ecologico e, soprattutto, sicuro per tutti, anche per bambini e anziani in modo da incrementare la mobilità dolce, non inquinante, quanto mai utile per abbassare i livelli delle polveri sottili. Tra le misure necessarie e ormai non più rinviabili ci sono i 30 km/h in città e corsie ciclabili sulle strade.

Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Lealtrenotizie

Pizzarotti attacca la procura: "Crede che le persone siano individui da sbattere in prima pagina"

ALLUVIONE

Pizzarotti attacca la procura: "Crede che le persone siano individui da sbattere in prima pagina"

Il sindaco su Fb: "Oggi ci vuole un pazzo per fare il sindaco"

7commenti

ASSEMBLEA

Parmalat: Bernier conferma i target 2018. Scontro con il fondo Amber

PARMA

Auto si ribalta in via Montebello: ferita una 72enne Video

1commento

Polemica

Parco del Dono, abitanti contro migranti

20commenti

L'INCHIESTA

Maxi frode, via agli interrogatori di garanzia

manifestazione

Quanta Parma a Vinitaly (Guarda chi c'era)

PROGETTO

Esselunga, formazione per nuove assunzioni

la foto

Intervento dei vigili dei fuoco in via Mantova

tg parma

Circolo La Raquette: indetto il nuovo bando per la gestione Video

PARMA

Trovata una bicicletta: di chi è?

La polizia municipale pubblica la foto su Twitter

tg parma

Scontro auto-scooter in viale Pasini: un ferito, disagi al traffico Video

L'incidente si è verificato attorno alle 11

Montecchio

«Nuvola», morta la maestra paladina della natura

SERIE B

Parma: stop anche per Dezi

3commenti

Sala

Colpi a raffica: rubati soldi, gioielli e una banana

mezzani

Rems più sicura: dopo la fuga di Solomon saranno alzate le recinzioni

2commenti

Varese Ligure

Comune vs parroco: la "guerra" di don Sandro, podista per protesta

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Guerre, sete, matrimoni e calci di rigore

di Michele Brambilla

CONSIGLI

Formazione e specializzazione: le armi vincenti per trovare lavoro

ITALIA/MONDO

TELEVISIONE

E' morto Marco Garofalo, coreografo di "Amici"

ROMA

Lancia la cagnolina del figlio dal settimo piano: arriva la polizia e lui insulta gli agenti

SPORT

Calcio

E Simy fa Ronaldo

Calciomercato

Morata, ecco il bomber di ritorno

SOCIETA'

SALUTE

Dall'analisi del sangue la diagnosi precoce per il tumore al polmone

l'intervista

Isabella Rossellini: "Io stuprata, ma è tardi per denunciare"

1commento

MOTORI

MOTORI

Mahindra KUV100, il city Suv che non ti aspetti

ANTEPRIMA

Ford, ecco la nuova Focus. Da 20mila euro Fotogallery