17°

27°

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Ecco i nuovi iPhone appena arrivati sugli scaffali

HI-TECH

Ecco i nuovi iPhone appena arrivati sugli scaffali Video

Asia Argento

GOSSIP

Asia Argento, compleanno con ringraziamento a X Factor. Riammessa?

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Notiziepiùlette

Sicurezza: nessuno volti le spalle alla città

EDITORIALE

Sicurezza: nessuno volti le spalle alla città

di Filiberto Molossi

Data - Ora inizio 28/02/15 - 09:00

Data - Ora fine 28/02/15 - 23:30

Tipologia Altro

Dove Cinema Cristallo

Località Borgotaro

Borgo Val di Taro , PR , Italia

Borgotaro

La prima di «Viola»: grande attesa

Il film dedicato all'Hospice è diretto da Andrea Canepari. L'opera è prodotta dagli "Amici della Valle del Sole"

La prima di «Viola»: grande attesa

Un momento delle riprese effettuate in paese

Ricevi le news
0

C'è molta attesa, nel capoluogo valtarese, per la prima proiezione assoluta, il 28 febbraio prossimo al «Cinema Cristallo», del film «Viola», per la regia di Andrea Canepari, dedicato all’Hospice.
Alle 9,30 del mattino verrà proiettato per gli studenti e le autorità e, alle 21, per tutto il pubblico. Si tratta di un film prodotto dagli «Amici della Valle del Sole», sodalizio volontario che opera all’interno dell’Hospice di Borgotaro, e realizzato interamente a Borgotaro, in collaborazione con l’associazione culturale «Cinemaniaci» di Piacenza.
Scopo del film: festeggiare il decennale del Centro di Cure Palliative di Borgotaro. La realizzazione del cortometraggio rientra fra le attività svolte in questi anni dagli operatori dell’Hospice per informare e sensibilizzare le persone sull’accompagnamento, sulla fragilità della vita e sul prendersi cura di sé. Il film, diretto dal regista Andrea Canepari (già impegnato in produzioni televisive nazionali, come le fiction «Vivere» e «Centovetrine», in onda sulle reti Mediaset) è nato da un’idea della psicologa Maria Lavezzi e vede come protagonisti Simona Caucia Gaslini, Mauro Mozzani, Giovanni Galluzzi, Lucrezia Trevisan, con la partecipazione di Allegra Speranzoni, Rolando Tarquini e Agostino Bossi. I produttori del film sono, in pratica Renato Delchiappo, presidente del sodalizio, Giuseppina Delnevo, dirigente dell’Hospice «La Valle del Sole» e Maria Lavezzi, psicologa.
Ha curato il casting Mauro Mozzani (uno degli attori principali) e produttore esecutivo è Piero Verani. Il film ha visto anche il sostegno e la collaborazione di Ausl di Parma, con il contributo di Comune di Borgotaro, Lions Club di Borgotaro, Comunalia di Albareto, Comunalia di Gotra, Consorzio Comunale Parmensi, con il supporto dell’Istituto Comprensivo di Borgotaro e dell’Istituto Superiore «Zappa-Fermi». La trama del film è particolarmente toccante. Narra di un’anziana maestra del paese, appunto Viola (Simona Caucia), che è una paziente dell’Hospice e che vive una condizione di grande solitudine, fino a quando alcune persone la cercano o capitano per caso nella sua stanza. Tra queste, c’è Ovidio (Mauro Mozzani), ex allievo della signora, che non è mai stato certo il primo della classe, ama le piante e lavora come autista della «corriera» del paese; Camilla, giovane ragazza, sveglia e decisa, frequenta il liceo e attende che la madre partorisca.
E poi c’è il piccolo Lorenzo, ottimo battitore nel gioco del baseball, che non avrebbe mai pensato di varcare la soglia dell’Hospice. Queste storie poi si intrecciano, dando vita ad una vicenda davvero coinvolgente. Il film verrà poi diffuso a livello nazionale, attraverso circuiti specializzati (festival e rassegne), in convegni e conferenze, ma anche tramite mezzi telematici (internet e social network). Verrà infine divulgato anche attraverso le televisioni locali.

Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Lealtrenotizie

Viale Vittoria: cartello anti-spaccio già strappato e gettato nella campana del vetro - Foto

PARMA

Viale Vittoria: cartello anti-spaccio già strappato e gettato nella campana del vetro Foto

2commenti

SEXY RICATTO

L'hacker: «Frequenti siti porno, ora paga»

2commenti

APPENNINO

Fungaiolo ferito nella zona di Albareto: interviene anche l'elicottero di Pavullo

Verdi Off

Danza verticale e giochi di luce: pubblico con il fiato sospeso in piazza Duomo Foto Video

WEEKEND

Tra street food in Ghiaia, sport in Cittadella e mercatini: l'agenda del sabato

Emergenza

Droga: consumatori insospettabili e sempre più giovani

PARMA-CAGLIARI

Oggi ci vorrà un Parma da battaglia

Segui gli aggiornamenti in tempo reale dalle 15

Qualità dell’aria

Parma attiva il piano regionale: da ottobre a marzo banditi anche i diesel euro 4

8commenti

Montechiarugolo

Addio a Carboni, il sindaco che amava la sua terra

Colorno

Tortél Dóls: ora è guerra tra confraternita e sindaco

Varano

E' l'ora della Dallara Academy: due piani di storia, idee e futuro Gallery

Meteo

Settembre da record: dall'11 al 20 i giorni più caldi in 140 anni. E la pioggia non arriva

COLLECCHIO

Polemica sui bus vecchi, il Comune: «In arrivo nuovi mezzi»

CRAC

Spip, chiesti 2 anni e 10 mesi per Buzzi. Frateschi e Costa rischiano 2 anni e mezzo

Scuola

Cattedre vuote: a Parma mancano 1.260 insegnanti. E 300 bidelli

70 anni

Maxiraduno: Salso diventa la capitale mondiale dell'Ape Piaggio Le foto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Lega, 5 Stelle e progetti di alleanze europee

di Luca Tentoni

L'ESPERTO

Lavoro all'estero: il requisito dei 183 giorni

di Daniele Rubini*

ITALIA/MONDO

milano

Ultimo saluto a Inge, rivoluzionaria fino alla fine Fotogallery

cosenza

Parroco vende oro della Madonna delle Grazie "per sanare i debiti della parrocchia"

SPORT

GOLF

Secondo giro del Tour Championship: Molinari in difficoltà

VOLLEY

L'Italia travolge la Finlandia nel primo match della seconda fase

SOCIETA'

hi-tech

Debutta il nuovo iPhone. Fan in coda, ma meno che in passato

ricordo

In tutte le librerie Feltrinelli, il valzer del Gattopardo dedicato a Inge Video: Parma

MOTORI

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"