11°

26°

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Le matricole: il Trash party d'apertura. Le foto della festa

TONIC

Le matricole: il Trash party d'apertura Foto: ecco chi c'era

Se una pin-up incontra "mister barba"... Foto fra stile e ironia

PARMA

Se una pin-up incontra "mister barba"... Foto fra stile e ironia

Bersaglieri ciclisti: i fanti piumati in festa per le strade della città

PARMA

Bersaglieri ciclisti: i fanti piumati in festa per le strade della città Foto

Notiziepiùlette

Domani in omaggio lo speciale agricoltura

INSERTO

Domani in omaggio lo speciale agricoltura

Data - Ora inizio 05/06/15 - 21:30

Data - Ora fine 05/06/15 - 23:59

Tipologia Pop/Rock/Jazz

Dove Ri-Party

Località Roccabianca

Roccabianca , PR , Italia

Intervista

I Gang: «Con il nostro rock siamo sempre sulle Barricate»

La band marchigiana stasera sul palco del Ri-Party a Roccabianca. Marino Severini: «La perdita del passato è la vera malattia di questi tempi»

I Gang: «Con il nostro rock siamo sempre sulle Barricate»

I Gang hanno collaborato con i Mè, Pèk e Barba

Ricevi le news
0

The Gang, la storica band marchigiana di folk-rock militante dei fratelli Severini, è tornata sulla scena e sulle piazze d’Italia con un nuovo album fresco di stampa, «Sangue e cenere» (febbraio 2015). In attesa di vederli stasera sul palco del Ri-Party di Roccabianca, scambiamo due parole con il cantante e paroliere Marino Severini.

Cosa possiamo aspettarci dalla scaletta del concerto?
«Oltre ai nostri brani più conosciuti, ci concentreremo sulle canzoni dell’ultimo cd: sono quasi tutte ballate, tanto che il disco è stato definito “commovente”, non so bene cosa significhi ma mi piace. Sarà un concerto intimo, che ci rappresenta oggi, una tappa di un percorso che vuole dare dignità alla musica popolare lasciando da parte i vecchi cliché».

Un brano narra l’episodio delle Barricate antifasciste in Oltretorrente del 1922
«Certo, quella di “Barricate” è una storia che ci appassiona e che conosciamo bene. Questo brano, come “La pianura dei sette fratelli” (da “Una volta per sempre”, 1995, ndr) è ispirato all’antifascismo come valore attuale: una sorta di medicina che rivitalizza la memoria, contro la malattia gravissima che ci affligge, la perdita del nostro passato. Non è una storia vecchia né inutile, anzi: il messaggio che ne esce è di “fare le cose quando è ora”, un antidoto per le coscienze».

Come sono accolti questi temi nei live?
«Girando l’Italia ci accorgiamo che episodi importanti della storia, come le Barricate, non sono affatto acquisisti, vanno tenuti vivi: sono indispensabili per rendersi invincibili anche da “non vincitori” di una storia che non sempre ci rispecchia, specie quando è scritta dall’alto».

Un altro brano che rappresenta qualcosa di speciale?
«Nei live l’onda emozionale più alta arriva da “Marenostro”, una preghiera al Mediterraneo in nome dei migranti che muoiono in mare. Sono storie crudeli che ci mettono a nudo, che rivelano un lato disumano della nostra società che non possiamo ignorare».

L’ultimo cd ha visto la luce grazie a una piattaforma di crowdfounding, la raccolta di fondi sul web. Che significato ha?
«Dimostra semplicemente che non esiste più un pensiero unico nella produzione musicale: oggi ci sono altre possibilità, dalle quali deriva un nuovo senso d’appartenenza e da cui nascono prodotti che sono veramente “bene comune”. Sarà il futuro, e per noi il futuro è sempre meglio del passato».

Avete recentemente collaborato con i Mé Pék e Barba, cuore folk della Bassa: nel loro ultimo album «CartaCanta» tu canti in «La tigre dell'Ogliastra». Facile prevedere che succederà qualcosa sul palco di Roccabianca...
«Al di là dell’aspetto musicale e della conoscenza personale, sono ragazzi di quella bellissima “razza contadina dell’Emilia” che dimostra che da radici ben annaffiate può sempre sbocciare qualcosa di bello. Sono questi incontri che ci fanno essere orgogliosi di stare là dove le cose iniziano, con giovani timonieri pieni di entusiasmo, proprio come in questo Festival di Roccabianca».

Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Lealtrenotizie

Luigi Bertolotti «un amico meraviglioso, ottimo lavoratore»

Coltaro

Luigi Bertolotti «un amico meraviglioso, ottimo lavoratore»

Incidente a Pastorello

Federico Miodini, «il Miodo» giovane padre innamorato della vita

PARMA

Spazzatura accumulata su scale e corridoi di un palazzo del centro  Foto

PARMENSE

Superenalotto: vincita da oltre 41mila euro a San Secondo

CARABINIERI

Trovata a Fidenza dopo 13 giorni la ragazza scomparsa da Piacenza

RISSE NELLA NOTTE

Via d'Azeglio, la lite finisce a morsi di pitbull

5commenti

METEO

"Salvo" il ponte del 25 aprile, 1°maggio a rischio pioggia Video

GAZZAREPORTER

Grosso ramo cade al Parco Ducale: le foto di un lettore Foto

Foto di Massimo Mari

1commento

Soragna

Ragazzi rapinati, notte di terrore alla «Ponzella»

Noceto

Morto improvvisamente a 47 anni Filippo Virgili, lavorò per il Papa

Serie B

Stasera Frosinone-Empoli. Lucarelli su Facebook: "Non esiste sconfitta nel cuore di chi lotta" Video

tg parma

Crespo: "Non sono sorpreso del momento positivo del Parma, merito dei giocatori" Video

alimentare

Anno da record per il Parmigiano Reggiano

I dati del 2017: 3 milioni 650 mila forme prodotte, +5,2% rispetto 2016 nonostante l'aumento dei prezzi

PARMA

Incidente in tangenziale sud: rallentamenti fra le uscite Campus e via Montanara

Disagi fra le 9 e le 10

3commenti

VERITA' CHOC

Il bimbo morto a 18 mesi aveva assunto metadone

5commenti

PARMA

Ruspa danneggia un tubo: perdita di gas in zona Mercati, evacuati due edifici

L'emergenza è scattata attorno alle 9 ma è rientrata presto: sono intervenuti i tecnici di Ireti e i vigili del fuoco

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Trattative perditempo: Mattarella in campo

di Vittorio Testa

EDITORIALE

La generazione che rinuncia a educare i propri figli

di Michele Brambilla

8commenti

ITALIA/MONDO

Scuola

Insegnante sostegno arrestato: gridava alla classe "porci", "maiali"

Gran Bretagna

Piccolo Alfie: i manifestanti tentano di irrompere nell'ospedale

SPORT

MOTOGP

Austin, domina Marquez. Iannone 3°, Rossi 4°. Dovizioso leader del Mondiale

3commenti

infortuni

Infermeria Parma calcio, cattive notizie per Munari e Lucarelli

4commenti

SOCIETA'

MUSICA

Benny Benassi ricorda Avicii: "E' stato bello conoscerti e aprire il tuo show a Ibiza" Foto

low cost

Aerei, arrivano i sedili a forma di sella da cavallo per l'ultima classe Foto

2commenti

MOTORI

ANTEPRIMA

Bmw M2 Competion, 410 Cv più "democratici"

NOVITA'

Kia Picanto X-Line: la citycar diventa crossover