19°

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Selfie in montagna e maltempo d'agosto: Gazzareporter, ecco le foto premiate

INIZIATIVA

Selfie in montagna e maltempo: Gazzareporter, ecco le foto premiate

A Rocco Casalino il primo Tapiro d'oro della nuova stagione di Striscia la notizia

Rocco Casalino

TELEVISIONE

A Rocco Casalino il primo Tapiro d'oro della nuova stagione di Striscia la notizia

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

fashion week

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

Notiziepiùlette

10 edifici scolastici della nostra città: li riconosci tutti?

GAZZAFUN

10 edifici scolastici della nostra città: li riconosci tutti?

Data - Ora inizio 11/10/15 - 16:00

Data - Ora fine 11/10/15 - 19:00

Tipologia Teatro

Dove Teatro Magnani

Località Fidenza

43036 Fidenza PR , Italia

TEATRO MAGNANI

I racconti di Carla Fracci

I racconti di Carla Fracci
Ricevi le news
0

Non è un evento del Festival Verdi ma si inserisce benissimo nello spirito verdiano del mese di ottobre. Il 2015 per l'associazione no profit Verdissime.com significa soprattutto ricordare Giuseppina Strepponi, dato che del soprano lodigiano e seconda moglie del Maestro Verdi ricorrono di duecento anni della nascita.
Dopo averla rievocata a Villa Sant’Agata proprio nelle sue stanze e alla Casa di Riposo per Musicisti di Milano dove è sepolta, l’associazione organizza, in collaborazione con il Comune di Fidenza ed il patrocinio della Provincia di Parma, per domenica prossima alle 16, al Teatro Magnani di Fidenza, un’altra significativa manifestazione.
Spiegano le Verdissime: «Lo facciamo con passione, nella consapevolezza che della sua statura di donna e personaggio non si parla a sufficienza».
Per questo, hanno invitato Carla Fracci, che è stata la Giuseppina Strepponi televisiva nel teleromanzo «Verdi» per la regia di Renato Castellani andato in onda nel 1982. Quanti l’hanno seguito, hanno potuto apprezzare la straordinaria interpretazione della Fracci che è scesa in profondità nel tratteggiare la personalità complessa del soprano lodigiano dalle vicende personali impegnative. Appartenente ad una famiglia di musicisti, la Strepponi studiò al Conservatorio di Milano e nel 1834 esordì in concerto a Lodi. Affermatasi subito dopo anche in campo teatrale, compì a Vienna nel 1835 la sua prima tournée, affrontando quattro anni più tardi con successo le scene della Scala. Con Verdi la Strepponi convisse dal 1848 al 1859, anno al quale risale il loro matrimonio. Dotata di talento e sensibilità non comuni, fu intelligente interprete di alcune opere del Maestro delle Roncole: «Nabucco» alla prima esecuzione del 1842 ed «Ernani» nel 1844.
Nell'incontro di domenica al Magnani, l’étoile dialogherà con Elisabetta Falciola, giornalista di Canale5, e parlerà anche del suo libro autobiografico «Passo dopo passo» edito da Mondadori.
L’evento, oltre alla testimonianza della Fracci, prevede anche una parte musicale con l’esecuzione di brani verdiani, quali «È strano!... è strano!...» dalla Traviata, opera la cui gestazione si intreccia con il vissuto della Strepponi (una donna sposata e per questo non ben vista dai bussetani). Il programma comprende altri brani scelti da opere legate alla carriera della cantante come Nabucco con «Ben io t’invenni, o fatal scritto!... Anch’io dischiuso un giorno. La sonnambula di Vincenzo Bellini con «Oh quante volte, oh quante»; completano Aida «Qui Radamès verrà!...» e la parafrasi da concerto sul Rigoletto di Franz Liszt. Di estremo interesse un’aria da «L’Ull di Bassora» mai eseguita in epoca moderna che Feliciano Strepponi, padre di Giuseppina, compose per il Teatro alla Scala di Milano. Protagonista sarà il soprano Azusa Kubo che canterà accompagnata al pianoforte da Giuseppe Vaccaro, mentre Massimiliano Sozzi leggerà alcuni scritti di Giuseppina Strepponi.
Come è consuetudine per le Verdissime.com, lo spettacolo sarà a scopo benefico per raccogliere fondi a favore della Casa al Ponte di Fidenza. Proprio pensando agli anni difficili trascorsi dalla Strepponi, quando fu costretta a mettere due figli in orfanotrofio, le Verdissime.com hanno recentemente adottato a distanza Solomon, un bambino etiope di 8 anni.

Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Lealtrenotizie

Via Europa, il cantiere provoca il caos

VIABILITA'

Via Europa, il cantiere provoca il caos

MEDESANO

Ladri all'asilo: rubano e danneggiano e poi si fanno la pizza

All'Esselunga di via Emilia Ovest

Il ladro scappa. Ma lascia i documenti

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

Archeologia

Torna alla luce l'antica Tannetum

FIDENZA

Fallimento Di Vittorio, Gli alloggi verso la vendita a una nuova coop

NUOVO PADIGLIONE

Barilla, il futuro è green

CALCIO GIOVANILE

«Mio figlio col braccio rotto, ma nessuno ferma l'azione»

San Polo D'Enza

Perde un panetto di hashish e il telefono con i numeri dei clienti: 20enne nei guai

INCIDENTE

Paura a Soragna per un bimbo in bicicletta urtato da un'auto

incidente

Schianto contro un'auto a Collecchio: grave un motociclista

guardia di finanza

Frode fiscale internazionale, coinvolto anche il Basket Parma

Fra i 16 indagati c'è l'ex presidente Bertolazzi. Sequestro per 25 milioni. Ecco come funzionava il sistema di sponsorizzazioni

FATTO DEL GIORNO

Lavori in viale Europa: molti disagi

2commenti

controlli

Ponte Taro: otto in una notte alla guida sotto l'effetto di alcol o droga

1commento

via emilio lepido

Ladri nella notte da Pittarosso: sparita la cassaforte

PRIMO PIANO

I negozi e la domenica: "Aperti, sono comodi", "no, meglio stare in famiglia" Videoinchiesta

Viaggio tra commesse, clienti, negozianti: ecco cosa pensano della proposta del ministro Di Maio di chiudere gli esercizi la domenica

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le offese a Giulia e l'odiatore che è in noi

di Anna Maria Ferrari

1commento

EDITORIALE

Il dovere di restituire. La lezione di Dallara

di Michele Brambilla

ITALIA/MONDO

REGGIO EMILIA

Tentò di stuprare la figlia di 11 anni: condannato a 4 anni e 8 mesi

GENOVA

Tredicenne litiga con la mamma, si butta dal balcone e muore

SPORT

CICLISMO

Il Giro d'Italia 2019 partirà da Bologna. Crono-prologo sul monte di San Luca

Pallavolo

Italia nel girone con Serbia e Polonia

SOCIETA'

curiosità

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

1commento

parma centro

Con "S-Chiusi in galleria" il teatro riapre i negozi sfitti

MOTORI

ANTEPRIMA

Finalmente e-Tron: l'elettrico secondo Audi Fotogallery

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno