-4°

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

X-Factor, Anastasio vince la dodicesima edizione

televisione

X-Factor, Anastasio vince la dodicesima edizione

Il concerto di Natale di Ian Anderson e Andrea Griminelli a Reggio Emilia

Musica

Il concerto di Natale di Ian Anderson e Andrea Griminelli a Reggio Emilia Video

Rock senza tempo: 60 anni dopo Buddy Holly torna nella Top 10 in Inghilterra

musica

Rock senza tempo: 60 anni dopo Buddy Holly torna nella Top 10 in Inghilterra

Notiziepiùlette

Ecco la Top10 delle nostre classifiche: Teodoro sempre al comando

WORLD CAT

Ecco la Top10 delle nostre classifiche: Teodoro sempre al comando

Data - Ora inizio 25/04/16 - 18:00

Data - Ora fine 25/04/16 - 23:52

Tipologia Teatro

Dove Teatro Lenz

Località Parma

Via Pasubio , 43122 Parma PR , Italia

teatro

Olocausto e Resistenza, Lenz in prima linea

Olocausto e Resistenza, Lenz in prima linea
Ricevi le news
0

«Da domani sarà tristezza, da domani. Ma oggi sarò contento, a che serve essere tristi, a che serve».
Inizia così «Kindere [Bambini]», il nuovo esito performativo della lunga ricerca sui temi della Resistenza e dell’Olocausto di Lenz Fondazione, presentato in prima nazionale a Lenz Teatro, a Parma, lunedì 25 aprile alle 21 (repliche dal 27 al 29 aprile, sempre alle 21).
Un debutto che sta meritando l’attenzione di numerosi media. Una troupe della trasmissione Memo di RAI5 ha realizzato un servizio che è andato in onda ieri alle 19.40 (e su RAI5 e RAIScuola in questi giorni).
Radio3 Rai lunedì alle 22.45 circa dedicherà a «Kinder [Bambini]» una intera puntata della trasmissione Teatri in prova.
Servizi anche su SkyArteHD, SkyTg24 e sul portale di Rai Storia. Presenza, infine, sulla stampa nazionale.
«La storia della persecuzione antiebraica attuata dal fascismo tra il 1938 e il 1945 è nota, ma raramente ci si è soffermati a riflettere su cosa abbiano significato quei tragici anni per i bambini italiani. Soprattutto per gli ebrei, allontanati da scuola, testimoni impotenti della progressiva emarginazione sociale e lavorativa dei genitori, quando non della distruzione e della eliminazione fisica della propria famiglia»: Francesco Pititto, autore di testo e imagoturgia, suggerisce la genesi di questo stratificato lavoro.
«La drammaturgia di ''Kinder'' contiene diverse parti di questa Storia: l’elenco dei campi di lavoro e di sterminio, le lettere di una madre al “Signor Questore della Provincia di Parma”, poesie anonime di bambini ebrei dei campi, dialoghi immaginari tra i bambini di Parma con altri due bambini dei campi, Tereszka e Papo, una versione ritradotta di Tenebrae di Paul Celan. Ma il nucleo drammaturgico rimane il canto. Ed ecco la presenza/resurrezione dei sei bambini del Coro di Voci Bianche Ars Canto diventare essenza performativa insieme ad un’unica attrice, Valentina Barbarini: riflesso e rifrazione di sei vite troncate, tramite i loro sguardi silenziosi e poi voci recitanti e intonanti un unico Lied di Mozart che parla di un Maggio imminente, di violette, di giochi nella notte e nella neve, di un libero paese amato».
«Kinder» va alla ricerca di un’eco di quel che non si potrebbe più dire, più ascoltare, più scrivere, mai più dimenticare, di un’arte non serena composta di voci straniere, rumori rielaborati fatti di rimandi sonori del Campo, movimenti musicali tesi a creare nuove dinamiche spazio-temporali, a cura di Andrea Azzali.
«Stiamo parlando di bambini, è bene ricordarlo» conclude e rilancia Maria Federica Maestri, responsabile di installazione, elementi plastici e regia dello spettacolo. «Vogliamo concentrarci sui volti dei bambini ebrei di Parma, come su di un unico monumentale volto di bambino che possa rappresentare i ''Kibder'' di ogni guerra».
Inaugura il progetto una conversazione che si terrà a Lenz Teatro - lunedì 25 aprile alle ore 18 - e che sarà moderata da Marco Minardi, direttore dell’Isrec - Istituto storico della Resistenza e dell’Età Contemporanea di Parma.
Interverranno all'incontro lo storico torinese Bruno Maida, autore di diversi libri sulla Shoah e sui bambini ebrei e la docente del Liceo Marconi di Parma Patrizia Bertolani, che dialogheranno con i direttori artistici di Lenz.
La conversazione sarà incentrata sulla complessità della documentazione storica nella memoria contemporanea.
Per informazioni: Lenz Teatro, Via Pasubio 3/e, Parma, tel. 0521 270141, www.lenzfondazione.it.

Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Lealtrenotizie

BORGO XX MARZO

carabinieri

Superano la prima porta, arrestati mentre forzano la seconda: colpo fallito all'assicurazione

presentazione

Il Comune stanzia 141 milioni di euro in tre anni: ecco i progetti principali

carabinieri

Colorno, teneva armi e droga nel bar e in cantina: arrestato 27enne

12 tg parma

Pizzarotti: "Rifiuti da Roma? Non credo che verranno a bussare qui..." Video

il caso

"Ci sono due bombe dentro e fuori il tribunale": scatta il piano di sicurezza Foto

1commento

In via Rossi

Bollette non pagate: è tornato il riscaldamento nella palazzina

Inchiesta

Amministratori infedeli: chi c'è nella «lista nera»

4commenti

TIZZANO

Mirella, stroncata da una malattia a 8 anni

1commento

Sorbolo

Addio ad Ercole Allodi, professionalità e cortesia nell'autosalone

Fede

Il vescovo: «Non oscuriamo il vero messaggio del Natale»

gazzareporter

Via Malaspina, desolazione rifiuti: "Tra inciviltà e mancata raccolta" Foto

FIDENZA

Angelo Conforti, il prof che amava in cinema

LEGGE DI BILANCIO

Pizzarotti attacca la Lega, Cavandoli al contrattacco

1commento

Cultura

Toscanini «raccontato» da Sachs

SQUADRA MOBILE

"Tira fuori la droga": tre dominicani rapiscono un uomo e lo torturano a Vicofertile Video

Emergono nuovi particolari sui tre arrestati. Violenze inaudite su un connazionale per questioni legate allo spaccio

LA SFIDA

Il miglior anolino 2018 è di "Greci". Guarda il podio e la classifica

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Cherif Chekatt, un criminale diventato terrorista

di Paolo Ferrandi

NATALE

Due mesi di Gazzetta digitale con lo sconto del 50%

ITALIA/MONDO

GENOVA

Ponte Morandi: da Autostrade 50 milioni ai familiari delle vittime

FRANCIA

Strasburgo, fine dell'incubo Chekatt. Uno dei fratelli arrestato in Algeria

SPORT

calciopoli

Juve a bocca asciutta, Cassazione: lo scudetto 2005/2006 resta all'Inter

2commenti

EUROPA LEAGUE

Crollo Milan in Grecia: rossoneri eliminati

SOCIETA'

PGN

La passerella per le spose di Asa T. da Bertinelli Foto

NATALE

I video-auguri dei bambini albini della Tanzania

MOTORI

IL TEST

Honda CR-V diventa ibrida E cambia le regole

SUV

Seat, l'anno del «Triplete»: fate largo a Tarraco