Sei in Università

ateneo di parma

Università, per seguire le lezioni in aula serviranno Green pass e prenotazione del posto

Disponibili on line le videoregistrazioni delle lezioni

07 settembre 2021, 16:51

Università, per seguire le lezioni in aula serviranno Green pass e prenotazione del posto

All’Università di Parma si rientra in presenza e con il Green Pass. Lo stabilisce la delibera della seduta straordinaria del Senato Accademico di oggi, nella quale si confermano le modalità di svolgimento delle attività didattiche già approvate dagli Organi accademici tra fine giugno e inizio luglio. 

Rientro in presenza e con Green Pass, nel pieno rispetto degli standard di sicurezza e pronti a cambiare strada se l’evoluzione del quadro sanitario lo rendesse necessario, ma anche disponibilità on line delle videoregistrazioni delle lezioni o di altri materiali audio-video per favorire l’efficacia, l’inclusione e la partecipazione all’esperienza formativa e per andare incontro, in particolare, alle esigenze degli studenti lavoratori o internazionali e degli studenti che si trovano in condizioni di fragilità o che non potranno spostarsi dal proprio domicilio a causa dell’emergenza sanitaria, e garanzia di poter svolgere esami e lauree a distanza per chi è esente dalla vaccinazione anti Covid, per chi è positivo al Covid o si trova in quarantena, per chi è residente in zone dalle quali non sono autorizzati spostamenti. 

«Con l’inizio del nuovo Anno Accademico – commenta il Rettore Paolo Andrei – vogliamo riprendere a pieno ritmo l’esperienza didattica in presenza. È ovvio che continuiamo a monitorare con la massima attenzione l’evolversi della situazione sanitaria, ma le condizioni per rientrare in presenza ci sono e ne siamo felici, convinti come siamo che sia fondamentale favorire il ritorno alla vita di relazione che costituisce l’essenza più piena dell’esperienza universitaria, nei rapporti tra le persone che compongono la Comunità accademica. Tutto questo sarà fatto in sicurezza e sempre garantendo la tutela del diritto allo studio e delle pari opportunità: la scelta di rendere disponibili on line lezioni registrate o altri materiali audio-video va vista in questa chiave». 

«Grazie alle tecnologie abbiamo garantito continuità didattica e formativa nella pandemia, con sforzi importanti che hanno dato ottimi risultati, ma è chiaro – aggiunge la Pro Rettrice alla Didattica e Servizi agli studenti Sara Rainieri – che l’Università è basata sulle relazioni e quindi sulla presenza. Vogliamo garantire il miglior rientro possibile in presenza, avendo sempre come punti fermi la continuità formativa, il diritto allo studio e la sicurezza, senza dimenticare l’esperienza maturata con riferimento all’integrazione delle tecnologie digitali nella didattica». 

Ecco qui sotto in dettaglio tutte le disposizioni. 
LEZIONI 
Le lezioni saranno in presenza, nel rispetto degli standard di sicurezza, delle esigenze formative e dell’orario delle lezioni indicato nel calendario ufficiale. 
Per favorire il processo di apprendimento di tutti gli studenti, con particolare riferimento agli studenti lavoratori e agli studenti appartenenti alle fasce deboli, sulla specifica piattaforma ad accesso riservato agli studenti dei vari insegnamenti saranno disponibili le videoregistrazioni delle lezioni oppure altro materiale audio-video equivalente, predisposto a cura del docente e funzionale a migliorare la partecipazione e l’inclusività dell’esperienza formativa.  
Per garantire la massima sicurezza dello svolgimento delle lezioni in presenza si utilizzerà il sistema di prenotazione del posto in aula già in uso (tramite la app UniPR Mobile o il portale Agenda Studenti – tutte le info al link https://www.unipr.it/node/28814).  Per l’accesso alle strutture universitarie gli studenti dovranno essere muniti della “certificazione verde COVID-19” (Green Pass) o di apposita certificazione che attesti il ricorrere delle condizioni contenute nella circolare del Ministero della Salute del 4 agosto 2021 (“Certificazioni di esenzione alla vaccinazione anti-Covid-19”). 

ESAMI DI PROFITTO E SESSIONI DI LAUREA 
Per l’Anno Accademico 2021-22 gli esami di profitto e le sessioni di laurea si svolgeranno in presenza, nel rispetto degli standard di sicurezza. Anche gli esami di profitto e le sessioni di laurea previsti per lo scorcio dell’Anno Accademico in corso (2020-21) saranno in presenza, tranne che per gli studenti in quarantena o per studenti internazionali che non possono spostarsi dal Paese d’origine per motivi sanitari. È comunque consentito sino al 30 settembre 2021 lo svolgimento degli esami di profitto e di laurea a distanza o in modalità mista, in coerenza con i piani organizzativi dipartimentali già approvati. 

A partire dal 1° ottobre 2021 e fino al 31 dicembre 2021 è comunque garantito lo svolgimento degli esami di profitto, comprese le prove in itinere, e delle sedute di laurea con modalità a distanza, previa presentazione di specifica autodichiarazione (il modulo sarà reso disponibile a breve) alla U.O. Amministrazione Dipartimentale del Dipartimento di afferenza del corso di studio e al docente interessato, esclusivamente per coloro che: 
- si trovino nelle condizioni contenute nella circolare del Ministero della Salute del 4 agosto 2021 (“Certificazioni di esenzione alla vaccinazione anti-Covid-19”) ed esprimano preferenza per sostenere gli esami a distanza 
- si trovino in situazioni di positività al Covid-19 o di quarantena 
- siano residenti in zone dalle quali non sono autorizzati spostamenti 

RICEVIMENTO DEGLI STUDENTI 
Il ricevimento degli studenti con cadenza almeno settimanale si svolgerà in presenza. Potrà eventualmente svolgersi anche a distanza, previo appuntamento con il docente. 

TIROCINI 
I tirocini interni ed esterni, anche in enti ed imprese estere, si svolgeranno in presenza, nel rispetto degli standard di sicurezza. Le stesse modalità si applicheranno ai tirocini professionali, sia all’interno del percorso di studio sia successivamente ad esso, quando previsti per l’abilitazione all’esercizio della singola professione, previo parere dell’Ordine Professionale interessato. 

LABORATORI 
I laboratori didattici e le attività sul campo si svolgeranno in presenza, nel rispetto degli standard di sicurezza. 

ATTIVITÀ DI ORIENTAMENTO 
Le attività di orientamento si svolgeranno prevalentemente in presenza, nel rispetto degli standard di sicurezza, ferma restando la possibilità di ricorrere all’utilizzo di piattaforme digitali dedicate.