×
×
☰ MENU

"Parma tempo avanti", la sperimentazione multimediale racconta il passato al Torrione Visconteo - Video

07 Maggio 2021,14:44

E’ stata presentata questa mattina, nel corso di una conferenza stampa, “Parma Tempo Avanti”. Non si tratta di una mostra in senso tradizionale, con le opere esposte lungo le pareti di un locale: Parma Tempo Avanti è piuttosto, un esperienza che permette al visitatore di immergersi nel passato della città, in un percorso che si unisce al tema di Parma Capitale italiana della cultura 2021. Ne hanno parlato, questa mattina, al Torrione Visconteo, il Roberto Pettenati, Dirigente scolastico del Liceo Artistico Toschi, il professor Michele Putorti del Liceo Artistico Toschi e Leonardo Spadi, consigliere comunale incaricato a Partecipazione Giovanile,  Rapporti con le Rappresentanze Studentesche, Città Universitaria,  Creatività Giovanile e Talenti Internazionali. 

“Ripartiamo nel segno della sperimentazione multimediale – ha sottolineato Roberto Pettenati”. Mentre il professor Putorti ha illustrato il percorso che ha portato all’allestimento degli spazi espositivi nel Torrione Visconteo. Soddisfazione è stata espressa da Leonardo Spadi: “fa piacere presentare una mostra, in un luogo unico,  e frutto dell’impegno dei giovani”.  

 

L’iniziativa vede coinvolti il Liceo artistico Toschi, Kinoki Officina dell’audiovisivo e Comune di Parma ed è stata realizzata grazie al contributo di Fondazione Cariparma. Aprirà al pubblico sabato 8 maggio 2021 alle h 16:0 0 e in via riservata, con una preview, per il Liceo Toschi, già dalle 10.00. 

Il percorso espositivo si sviluppa seguendo i piani del Torrione, e sfrutta speciali sistemi di proiezione multimediale e devices interattivi (no touch, ovviamente) che rendono l’ambiente sensibile agli stimoli dei visitatori.  

L’area presa in esame dalla mostra è quella tra la Pilotta e il Torrione, sulle due sponde del torrente Parma, oggi una delle più belle della città sistemata e ordinata, ma ben diversa un secolo fa e ancora durante la Seconda Guerra Mondiale, quando le bombe squarciarono la Pilotta. La mostra curata dal prof. Michele Putorti e Kinoki Associazione Culturale insieme alle classi terze degli indirizzi Audiovisivi Multimedia permette al visitatore di compiere un viaggio ritroso nel tempo, alla riscoperta di un patrimonio urbanistico e architettonico in parte perduto. La sua realizzazione è stata possibile grazie anche all’intervento progettuale e di allestimento del prof. Marco Bennicelli, alla consulenza storico scientifica della Prof.ssa Paola Ericoli e all’archivio fotografico di “Teste parlanti Memorie del Novecento” di Primo Giroldini. 

L’accesso alla mostra è gratuito, previa prenotazione tramite il sito www.kinokime-dia.it/tempoavanti..

Guarda anche il servizio di 12Tg Parma.

© Riproduzione riservata

Commenta la notizia

Comment

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

CRONACA DI PARMA

GUSTO

GOSSIP

ANIMALI