Sei in Animali

COMPAGNE DI BRANCO

Vacanze feline

Lasciare il proprio ambiente anche solo per pochi giorni è uno stravolgimento nella vita di un gatto

31 maggio 2021, 18:32

Vacanze feline

Questo lunedì torniamo a parlare dei nostri predatori solitari preferiti: i gatti. Con il prezioso contributo della nostra consulente di relazioni feline Chiara Copelli andiamo ad affrontare una tematica molto importante: la gestione dei nostri baffuti durante le ferie. Cercheremo di offrirvi una visione più ampia possibile per guidarvi nella scelta migliore per il vostro amico felino.

Abbiamo visto quanto per la nostra pantera di casa sia viscerale il rapporto con il suo territorio e soprattutto con la casa. La costanza e sistematicità quasi ossessiva nel controllarlo, mapparlo e marcarlo quotidianamente per sentirsi sicuro e in equilibrio con esso, ci può far prevedere quanto gli costi doverlo lasciare incustodito anche solo per poche ore. 


Quindi secondo voi, care/i compagni di branco, cosa potrà accadere nella mente del nostro felino quando decidiamo di prelevarlo dal suo prezioso territorio per portarlo in nuovo ambiente che sia la casa di villeggiatura dove passeremo i nostri agognati dieci giorni di ferie o in una pensione extralusso per ninja baffuti? Per il nostro predatore solitario si tratta di uno stravolgimento cosmico di dimensioni galattiche!! A tal proposito considerate anche il fatto che lui non percepisce che quello sarà un cambiamento temporaneo, ma lo vivrà con lo stesso livello di sconquassamento emotivo di un trasloco definitivo in una nuova abitazione.

Ecco perché se il nostro amico baffuto potesse stilare una gatto-classifica delle soluzioni logistiche a lui dedicate per il nostro periodo di ferie, troveremo sicuramente al primo posto «Il catsitting a domicilio». Il/la catsitter è una persona che quotidianamente, per tutta la durata delle ferie, farà visita a Mr.G nella sua regale dimora per occuparsi degli approvvigionamenti di cibo e acqua, della pulizia delle lettiere, della somministrazione di eventuali terapie mediche e infine di fornire un certo grado di intrattenimento ludico e motorio, pensato e modulato sulle abitudini e le necessità soggettive  del micio di casa.

L’ideale catsitter sarebbe un parente o un amico fidato, che frequenta abitualmente la casa, con il quale il gatto ha quindi un certo grado di familiarità. Se questo non fosse fattibile sarà quindi necessario rivolgersi ad una figura esterna che dietro compenso rivesta questo ruolo. E’ indispensabile che la-il catsitter sia innanzitutto una persona responsabile in cui poter riporre massima fiducia poiché affideremo loro non solo le sorti del nostro beniamino baffuto ma anche le chiavi di casa. E’ inoltre importante che abbia esperienze e competenze di base sul comportamento, sul benessere e sulla gestione domestica  dei felini  e soprattutto una buona sensibilità nell’interazione, dimostrando di sapersi relazionare con loro in modo adeguato rispettando spazi e tempi del bon ton felino. Ecco perché è importante non lasciarsi sedurre solo da un bell'annuncio e da una tariffa economica ma  fare anche  un colloquio conoscitivo a casa con il candidato e lasciare alla tigre di casa il verdetto finale!  
Al secondo posto nella gatto-classifica troviamo invece l’opzione porta il micio con te in vacanza...Se siamo così fortunat* da avere una casa di villeggiatura di proprietà o magari in affitto nella quale Mr G sia abituato a passare periodi più o meno lunghi di tempo allora possiamo organizzarci per portare con noi il nostro amato. Il viaggio sarà un motivo di stress ma con un po’ di attenzione e di pazienza (nel rispettare i suoi tempi) possiamo introdurre il micio nella dimora vacanziera. Non stupitevi se all’inizio il gatto sarà un pochino guardingo e diffidente, pur conoscendo il luogo, avrà bisogno di ristabilire il suo dominio e valutare tutto quello che è cambiato.

Nel mulino che vorremmo tutti avrebbero la possibilità di scegliere tra le due opzioni qui sopra ma sappiamo che non sempre è così. Tante volte l’opzione pensione per gatti è la più semplice/economica/pratica a disposizione. Per questo non la escludiamo a prescindere ma la mettiamo al terzo posto della gatto-classifica proprio per lo stress psico-fisico che può causare ai nostri amici pelosi. Ricordandovi che il gatto è un animale solitario che ama la sua libertà e i suoi spazi, vi invitiamo quindi a immaginarvi quanto possa essere di suo gradimento essere messo in un box (nella peggiore delle ipotesi) o in una stanza con altri gatti che non conosce in un posto nuovo che non ha potuto scandagliare in anticipo. Ovviamente ci sono pensioni e pensioni, e il nostro invito, quando possibile, è quello di valiare diverse opzioni prima di scegliere. Cerchiamo di fare una scelta basata sulle esigenze del micio e andiamo a vedere di persona il luogo dove il vostro beniamino andrà a passare le sue di ferie (che ferie non saranno) prima di optare per la prima pensione che ci capita. 

Per questa settimana è tutto, vogliamo lasciarvi ricordandovi che Compagne di Branco continua il mercoledì dalle 18.00 alle 19.00 su Radio Parma (102.00/ 104.00 fm oppure in streaming su www.radioparma.it) Seguiteci sui social per tutte le anticipazioni e foto dei vostri amici pelosi.


Lia Begani - Valentina Tridente - Chiara Copelli
e-mail: compagnedibranco@gmail.com 
IG:@compagnedibranco
FB: compagnedibranco


 

Volete che la foto del vostro beniamino venga pubblicata nel prossimo appuntamento della nostra rubrica?  Niente di più semplice: immortalate i vostri amici mettendo bene  a fuoco il loro muso, scattate e inviate la foto a compagnedibranco@gmail.com  Il nuovo tema delle foto è primavera/estate. Come sempre tutti gli animali sono i benvenuti! 

Edoardo - Edorardo, per gli amici  “Edoardo della Collina dei Thai”  è un cucciolo molto coccolone, giocoso e fusone e la Sig.ra Luciana Magnani di Fontanellato è contemporaneamente la sua umana e la sua fan numero 1.  14/10 per il titolo nobiliare.

Gioia  - Piccola Gioia, amante dei lavandini , come tutti i gatti sa trovare sempre i luoghi migliori dove unire relax.

Kuro Chan - Kuro Chan è solo una dei felini di Anna e Paolo, ma sicuramente è la più egocentrica. La amiamo già alla follia. Attendiamo foto dei suoi amichetti baffuti. 17/13 per il nome e lo sguardo furbetto

Sky - Sky sa esattamente qual'è il suo profilo migiore e infatti ce lo mostra in questa foto immortalata dalla sua umana Silvia Longhi - Next step la copertina di Vogue. 22/30 per il fattore diva.