Sei in Animali

animali

Gatti, contro il «killer silenzioso» visite regolari dal veterinario

di Rose Ricaldi -

09 ottobre 2021, 11:10

Gatti, contro il «killer silenzioso»  visite regolari dal veterinario

Ottobre è il «Mese dell’Ipertensione Felina»: ritorna anche quest’anno la campagna di sensibilizzazione promossa da Ceva Salute Animale in collaborazione con l’Associazione Nazionale Medici Veterinari Italiani per richiamare l’attenzione dei proprietari dei mici su “una condizione ancora poco conosciuta e sotto diagnosticata in molti gatti a rischio”, come spiega la stessa ANMVI.

«Circa due terzi dei proprietari di gatti non hanno mai sentito parlare di ipertensione, soprattutto per la natura subdola della malattia - sottolinea il presidente dell’Associazione Nazionale Medici Veterinari Italiani, Marco Melosi -. Il campanello d’allarme suona infatti solo nel momento in cui insorgono sintomi gravi e spesso irreversibili ad organi come reni, occhi, cuore e sistema nervoso. Ecco perché l’ipertensione è spesso chiamata “killer silenzioso”». 

Per questo motivo risulta fondamentale sottoporre con regolarità i nostri amici felini a check up completi che includano anche la misurazione della pressione: secondo i dati raccolti dalla Mercurychallenge, «oltre il 40% dei gatti oltre i 7 anni di età è infatti risultato iperteso. La patologia concomitante maggiormente diagnosticata è stata la malattia renale cronica, presente in un gatto iperteso su 3, seguita dall’ipertiroidismo». 
Sulla pagina web dedicata all’ipertensione felina, all’indirizzo amodeus.vet/it, è possibile conoscere, oltre alla simpatica mascotte Amodeus, numerose informazioni circa questa malattia e le problematiche ad essa correlate, ma anche l’elenco dei medici veterinari che aderiscono all’iniziativa. 

«Nel 2020 la campagna di sensibilizzazione contro il “killer silenzioso” dei gatti ha raggiunto oltre 3 milioni di persone attraverso mezzi di comunicazione digitali, confermando l’interesse da parte dei proprietari dei mici e l’importanza di continuare a sensibilizzare sulla prevenzione - afferma Daniele Domeniconi, Digital Marketing Manager di Ceva Salute Animale -. Molti medici veterinari aderenti hanno anche condiviso i momenti salienti del “Mese dell’Ipertensione Felina”, con scatti dei loro pazienti felini durante la misurazione della pressione: perfetti cat-modelli che sono diventati protagonisti con Amodeus della campagna sulla pagina Facebook di Ceva Salute Animale».