Sei in Ditelo al veterinario

animali

Sfatiamo il mito «animale piccolo, piccolo impegno». Vedi il topolino

Ditelo al veterinario, a cura della dottoressa Paola Faccini paolakim_07@yahoo.it

24 aprile 2021, 12:10

Sfatiamo il mito «animale piccolo, piccolo impegno». Vedi il topolino

 Buongiorno dottoressa Faccini, vorrei prendermi un piccolo animaletto, di quelli che si tengono in gabbia, tipo un criceto o un topolino. Ha qualche suggerimento da darmi? Necessitano di molto tempo per accudirli? Grazie fin d'ora.

Mi rendo conto che lei si aspetterà una risposta diversa da quella che sto per scriverle, ma ho la sensazione che lei disponga di poco tempo e che quindi il piccolo ospite rischi di passare gran parte delle sue giornate nella gabbietta da solo. Quindi mi preme precisare alcuni concetti: gli animali non convenzionali, cioè sostanzialmente quelli diversi dal cane e dal gatto, necessitano di più attenzione di quanto si pensi. La legge si dilunga molto sulle dimensioni delle gabbie, che devono essere proporzionate alla taglia dell’animale detenuto. In realtà si tratta perlopiù di soggetti che vivrebbero in libertà se l’uomo non avesse deciso di rinchiuderli ed allevarli, ed avrebbero avuto a disposizione grandi spazi se non addirittura il cielo. Inoltre, alcuni di loro in natura vivono in gruppi, in colonie e noi invece li facciamo vivere in solitudine per diversi motivi: il rischio di riprodursi in maniera incontrollata, aggressività territoriale, tempo e costi da sostenere, ecc. 
Alla luce di ciò, la scelta di comprare uno di questi piccoli animaletti dipende dal tempo che lei ha a disposizione, perché hanno sì bisogno di vivere in un ambiente pulito e confortevole, di essere nutriti nel modo migliore, ma anche di poter esprimere tutto il loro potenziale da un punto di vista etologico. Per esempio un topolino, che è un animale molto intelligente, se tenuto costantemente in una gabbietta da solo, vivrà una vita poco stimolante e triste. In natura, grazie ad una memoria spaziale fenomenale, percorrerebbe centinaia di metri in lungo e in largo. Inoltre essendo un animale sociale, la solitudine non fa per lui. Se lo abituasse a seguirla anche al lavoro per lui sarebbe il massimo, come anche dormire al calduccio dentro una tasca. Ci pensi bene.