-1°

Casa Accessibile

Marella: le ville di strada Farnese

Marella: le ville di strada Farnese
Ricevi gratis le news
0

Sempre più spesso sentiamo parlare di qualità della vita, immaginando che questo valore stia in luoghi meravigliosi, figli per lo più di influssi mediatici.

Ci piace credere che sia in noi stessi il luogo migliore dove vivere la nostra famiglia e i nostri affetti.

Conseguentemente partendo da un concetto ancestrale di sicurezza personale e per le persone che vivono intorno a noi, abbiamo un solo luogo dove desideriamo essere nelle giornate in cui tutto è meraviglioso e questo luogo è lo stesso in cui vogliamo tornare nei giorni dove tutto è andato storto: ed è la nostra casa.

Crediamo nell'importanza della qualità della vita a partire da come viviamo la nostra casa. Lei ci rappresenta con i suoi colori, con i suoi arredi e con i suoi profumi. E' straordinario come anche l'olfatto rientri nelle emozioni che ci legano alla nostra casa. Un profumo unico e irripetibile.

Oggi più che mai noi di Marella lavoriamo per dare tutto questo alle abitazioni spingendoci oltre ai quattro muri e ad un tetto per arrivare a dare ad ognuno la propria casa nel senso di luogo in cui vivere.

Aggiungiamo poi quello che rappresenta la funzionalità degli spazi che vengono pensati e progettati in modo da essere realmente fruibili. L'ultimo concept che stiamo presentando è quello di case Accessibili e Fruibili a tutti, anche a coloro che hanno delle disabilità motorie. L'idea è quella di realizzare abitazioni totalmente monopiano con autorimesse molto ampie a raso terreno con accessi all'abitazione complanari e tutte le funzioni abitative senza alcuna barriera architettonica.

Dare la possibilità di usufruire di spazi porticati, giardino, garage camere servizi igienici senza trovare ostacoli rende questa tipologia di villa a schiera estremamente fruibili. Le nuove abitazioni sono in corso di realizzazione a Parma in strada Farnese.

Vogliamo, con il nostro lavoro, donare un vero miglioramento fisico e emozionale a chi vivrà nelle nostre costruzioni sempre innovative e in un qualche modo tradizionali.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi