11°

26°

SALONE AUTO

C'è la svolta: l'autonomia arriva a 600 km

La Renault Zoe raddoppia il «range», anche Opel e Volkswagen alzano l'asticella

C'è la svolta: l'autonomia arriva a 600 km
Ricevi gratis le news
0

Prima o poi doveva accadere: le Case cominciano a premere sull'acceleratore dell'auto elettrica o comunque dell'ibrido plug-in. Il dato nuovo che emerge tra gli stand di Parigi è quello dell'autonomia: tra le tante sfide (e incognite) da vincere, quella del range resta strategica. E allora via con i chilometri: se vantare 200 km di autonomia era fino a ieri un valore di riferimento, i nuovi modelli in mostra al Salone rendono obsoleta l'offerta attuale.
E non servono necessariamente modelli inediti. Prendiamo la Renault Zoe, l'elettrica più venduta in Europa, che raddoppia il chilometraggio (da 200 a 400) grazie a una nuova batteria Z.E. con una capacità di 41 kWh. A 25mila euro nella versione Flex (batteria a noleggio) comincia a essere intrigante. Non resta a guardare nemmeno la Bmw i3, la cui autonomia è salita da 190 a 300 km.
Chi offre di più? Opel Ampera-e: la variante europea della Chevrolet Bolt sarà in vendita dalla prossima primavera e promette 500 km con un pieno di elettroni. Sfogliando qualche annata successiva del calendario, fino al 2020, troviamo la data di arrivo della Volkswagen I.D, autentica star allo stand tedesco: l'auto del popolo a elettroni per ora è una concept da cui deriveranno le future elettriche del brand. E' in grado di percorrere sino a 600 km con una carica e fra 4 anni diventerà un modello di serie.
Ma c'è di più: il Gruppo ha annunciato il programma "Together - Strategy 2025» che fornisce un impulso importante per
mobilità elettrica, creando un nuovo settore di business (il 13° Brand del Gruppo). Entro il 2025 è previsto lo sviluppo di oltre 30 nuovi veicoli elettrici. Fa sul serio anche Mercedes. Da un lato sono già pronte al debutto le varianti elettriche dell’ultima generazione Smart, con la sigla ED che farà la sua comparsa su ForTwo, ForTwo Cabrio e - per la prima volta - ForFour.


Grazie a un nuovo sistema di ricarica rapida da 22 kW, dal 2017 le batterie agli ioni di litio potranno essere ricaricate in 45 minuti e garantiranno 160 km di autonomia (155 per Cabrio e ForFour). Si chiama invece Generation EQ e ha un’autonomia di 500 km la concept che anticipa, con le forme di un Suv coupé sportivo, la prossima generazione di elettriche Mercedes che saranno contraddistinte appunto dal brand EQ (Electric Intelligence). Chi invece non ne vuol sapere dell’elettrico è Ferrari. «Non ci sarà mai una supercar elettrica Ferrari. Ibrida sì ma elettrica no», parola del chief technology officer Michael Leiters.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi