consigli

Faraboli Arredamenti: vendita al dettaglio e progettazione a 360 gradi

Faraboli Arredamenti: vendita al dettaglio e progettazione a 360 gradi
Ricevi gratis le news
0

Nel 1929  Ludwig Mies van der Rohe crea la Barcelona, una poltrona completamente ispirata al “less is more” uno stile di progettazione, ma anche di vita, che invoca la rinuncia al superfluo e un’estetica razionalista. 

Dieci anni più tardi Charles Eames si innamora di Ray Kaiser. È un vero e proprio colpo di fulmine: Charles molla tutto per lei e, ben presto, diventano una coppia sia nella vita che nel lavoro dando vita ad alcuni tra i più grandi pezzi del design. Il loro mantra? “Do more with less”, fare di più con meno. 

Non serve esagerare, non serve osare. Chi ha raggiunto la perfezione non ha bisogno di ostentarlo, è connaturata. Alleggerire. Togliere. Mobili e oggetti si vestono di un’aura lieve e armonica trasformando la casa in un luogo sereno permeato da un’atmosfera equilibrata. La stessa atmosfera che si percepisce varcando la soglia di Faraboli Arredamenti, uno showroom specializzato nella vendita di mobili di alto design. 

I  negozi sono due, uno più piccolo che si trova a Parma, nel centro storico in Via Garibaldi, l’altro, molto più grande a Castellina di Soragna, circondato dalla dolce campagna parmense con le sue curve e quell’atmosfera che, come in una caccia al tesoro, rivela attraverso una serie di indizi che le colline sono vicine: i colori si fanno più intensi, la terra è meno arida e il cielo più terso rispetto alla pianura. 

Faraboli Arredamenti è una galleria d’arte del design più iconico, un luogo dove il cercare il mobile giusto si trasforma in una passeggiata attraverso storia del design: un divano B&B, una poltroncina di Cassina, una cucina Boffi. E ancora Cappellini, Rimadesio, Molteni. 

Non li elenchiamo tutti, per conoscerli basta andare in showroom. I fratelli Faraboli, lui a Castellina lei a Parma, hanno la rara dote di mettere il cliente a proprio agio, la giovane coppia al primo acquisto così come il cliente abituale. Perché il design è nato proprio per rendere migliore la vita di tutti e questa bella famiglia non lo ha mai dimenticato da quando il loro padre, negli anni ’60, iniziò a portare nella bassa l’aria cosmopolita di Milano e delle grandi capitali. 

Faraboli Arredamenti si occupa sia di vendita al dettaglio che di progettazione a 360 gradi, dalla A alla Z, sempre studiata passo dopo passo sui gusti e sullo stile di vita del committente. Da qualche anno c’è anche un angolo outlet, uno spazio dove sono radunati i mobili che hanno arredato gli showroom nel corso del tempo, a prezzi estremamente vantaggiosi. 

Gli ambienti firmati Faraboli si riconoscono perché, se da una parte è vero che i pezzi iconici sono di per sé garanzia di perfezione, è anche vero che non basta accostarli per far funzionare le cose.  Anzi, per il team di questa bellissima realtà parmense è ancora più difficile che per gli altri. 

I mobili iconici, come gli attori e tutti i grandi di ogni settore, hanno una personalità importante e ben definita. Alcuni di loro non possono essere messi vicini, altrimenti rischierebbero di litigare. Altri, invece, hanno bisogno di un contorno etereo, quasi invisibili, per poter spiccare in tutta la propria magnificenza. 

Progetto dopo progetto i designer e gli architetti di Faraboli si impegnano per realizzare ambienti dove i singoli pezzi, già perfetti, insieme creino un qualcosa di ancora più supremo in un delicato gioco di equilibri d’autore. 

Il tutto sempre con il sorriso, la pacatezza e la gentilezza. D’altronde, come si dice, signori si nasce e da Faraboli la signorilità è un modo di vivere e di arredare.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi