Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La passerella per le spose di Asa T. da Bertinelli: foto

PGN

La passerella per le spose di Asa T. da Bertinelli Foto

Benedetta Mazza saluta i fan con una foto su Instagram: "Esperienza fantastica, grazie di cuore"

Grande Fratello

Benedetta saluta i fan: "Esperienza fantastica, grazie di cuore" Foto Video

Grande Fratello Vip: vince Walter Nudo

Walter Nudo

televisione

Grande Fratello Vip, eliminata Benedetta Mazza, vince Walter Nudo (15 anni dopo)

1commento

Notiziepiùlette

Ecco la Top10 delle nostre classifiche: Teodoro sempre al comando

WORLD CAT

Ecco la Top10 delle nostre classifiche: Teodoro sempre al comando

NOVEMBER PORC 2018

Il maiale sale in cattedra per un mese a tutto gusto

Fino al 25 novembre la grande kermesse gastronomica della Bassa Parmense - Torna November Porc: quattro paesi coinvolti tra prodotti tipici e un mare di eventi



Il maiale sale in cattedra per un mese a tutto gusto

Un’ideale staffetta tra quattro località per un mese dedicato ai prodotti più tipici del territorio, alla buona tavola e al divertimento. November Porc torna anche quest’anno con l’edizione numero 17 e il suo ricchissimo menù di eventi e iniziative all’insegna del classico slogan “speriamo ci sia la nebbia!”. Sarà come da tradizione una kermesse che vedrà come protagonista il maiale e le sue gustose carne, da cui si ricavano molte delle eccellenze gastronomiche che hanno reso il territorio parmigiano celebre in tutto il mondo.

Formula vincente

La formula della manifestazione, dopo il grande successo degli ultimi anni, non ha ormai bisogno di presentazioni, visto che November Porc è ormai conosciuto non solo a Parma e nelle province vicine, ma anche in tutto il resto d’Italia. I numeri parlano chiaro: l’edizione 2017 è stata capace di attirare nei centri coinvolti almeno 220mila visitatori, con l’arrivo di circa 245 pullman da tutta la Penisola e anche dal Ticino, dalla Francia e dalla Polonia: si tratta senza dubbio della maggior manifestazione mondiale dedicata al maiale e alla sua carne. Cifre importanti che testimoniano come la kermesse sia divenuta un vero traino per tutto il turismo della Bassa parmense con la possibilità di visitare, tra un assaggio e una degustazione, meraviglie storiche e naturalistiche.

La manifestazione ha preso il via già giovedì a Sissa, dove resterà aperta anche oggi e domani con “I sapori del maiale”.  Il testimone passerà poi a “Ti cuociamo Preti e Vescovi” a Polesine Parmense nel weekend dal 9 all’11 ottobre. La terza tappa è prevista invece a Zibello dal 16 al 18 novembre con “Piaceri e delizie alla corte di Re Culatello”, prima del gran finale in calendario a Roccabianca dal 23 al 25 novembre con “Armonie di spezie e infusi”.

Nel corso dei quattro appuntamenti i riflettori saranno puntati soprattutto sulle eccellenze gastronomiche del territorio come ad esempio Culatello di Zibello Dop e Prosciutto di Parma, Spalla cotta di San Secondo e Spalla cruda di Palasone, Parmigiano reggiano e Fortana Igt.

Goliardia e allegria

Ma non ci sarà solo la buona tavola: November Porc deve al suo successo anche al clima allegro goliardico della manifestazione, con musica, giochi e tanti eventi capaci di coinvolgere tutti i generi di pubblico. Uno spirito che non si trova in altre kermesse simili e che viene esaltato dall’ironico slogan “speriamo ci sia la nebbia!”, dove l’elemento atmosferico tipico della Bassa, spesso considerato una seccatura, viene invece esaltato per il suo ruolo fondamentale nella stagionatura dei prodotti di maiale.

Speriamo ci sia la nebbia!

Lo slogan di November Porc esalta un elemento atmosferico tipico della zona, sottolineando il suo ruolo decisivo nella stagionatura dei salumi