Sei in Spettacoli

coronavirus

Iva Zanicchi dimessa dall'ospedale di Vimercate: "Chi nega è un imbecille"

17 novembre 2020, 18:15

Iva Zanicchi dimessa dall'ospedale di Vimercate: "Chi nega è un imbecille"

Iva Zanicchi è stata dimessa oggi dall’ospedale di Vimercate (Monza Brianza) in cui era ricoverata a causa del Covid. Lo ha reso noto la stessa artista pubblicando un video sul suo profilo Instagram attorniata da medici e infermieri. 
«Prima abbiamo detto che erano eroi, poi abbiamo anche denigrato queste persone» ha detto Iva Zanicchi riferendosi agli operatori sanitari. «Ma questi sono professionisti che ci curano e ci salvano la vita». 
«Finalmente vado a casa, sono felice» ha concluso l’artista, che poi si è ripresa insieme alla dottoressa che l’ha curata. "E' venuta a trovarmi giorno e notte, mi cantava anche Zingara. Grazie dottoressa, è stata un angelo vero".

Su Instagram ha festeggiato le sue dimissioni con un video: «In ospedale a Vimercate erano amorevoli con tutti: facevano le videochiamate, consolavano le persone (quasi tutti avevano il casco per l’ossigeno). Abbiamo detto che erano angeli, erano eroi, poi subito dopo abbiamo iniziato a criticarli: sono professionisti, lavorano bardati con due, tre paia di guanti, i camicioni, maschere, e stanno così otto o nove ore. Non si possono toccare, non possono bere, non possono nemmeno fare la pipì...si rende conto in che condizioni lavorano? E poi c’è gente che critica? Dovrebbero vergognarsi». C’è anche chi nega la situazione in cui versano gli ospedali in questo periodo: «La madre degli imbecilli è sempre incinta. Bisogna stare molto attenti, non sottovalutare e avere rispetto di se stessi e degli altri. E se qualche imbecille dice che non è vero niente e che gli ospedali sono vuoti, vabbè, lasciamo fare. I cretini ci sono. Ci sono sempre stati e sempre ci saranno».