Sei in Spettacoli

RASSEGNA

"Il secondo sguardo": il cinema al femminile a Villa La Vignazza

26 luglio 2021, 09:44

"Il secondo sguardo": il cinema al femminile a Villa La Vignazza

Una breve ma intensa rassegna di cinema estivo animerà i giovedì sera del mese di agosto a Montechiarugolo. Una location d’eccezione, Villa La Vignazza, gentilmente messa a disposizione dalla famiglia Lalatta Costerbosa  - che l’Amministrazione Comunale di Montechiarugolo ringrazia per la cortese ospitalità -  accoglierà  nelle serate di giovedì  5, 12 e 19 agosto la rassegna di cinema all’aperto “Il secondo sguardo - Lotte, ambiente e passione per una finestra sul cinema al femminile”.

L’ingresso è gratuito ma la prenotazione è obbligatoria tramite sms o whatsapp al n. 349 1195644 nell’ambito dei posti disponibili che, in osservanza delle misure di prevenzione del contagio da Covid-19, saranno limitati ad un centinaio.

La rassegna è organizzata in sinergia con l’Associazione 24FPS di Parma, che vanta importanti collaborazioni con strutture come il cinema Astra di Parma, il Labirinto della Masone, la Fondazione Magnani Rocca, lo CSAC e, a livello nazionale, con cinema, festival e distributori cinematografici.

Il calendario della rassegna prevede: Giovedì 5 agosto la proiezione del film La donna elettrica, commedia ambientata in Islanda che vede protagonista Halla, una ecoterrorista in lotta contro le multinazionali che minacciano l’ecosistema della sua bellissima terra; l'adozione di una bambina metterà in discussione tutte le sue battaglie. Giovedì 12 agosto andrà in scena il film drammatico Non conosci Papicha (termine algerino traducibile con 'hipster'). Nedjma è una ragazza vivace che ama la moda e sogna di fare la stilista; nell'Algeria degli anni Novanta viene mal giudicata da chi disprezza la libertà di pensiero, di abbigliamento, di espressione, di stile di vita. La sua voglia di organizzare la sua prima sfilata verrà considerata come un affronto dai fondamentalisti. Giovedì 19 agosto concluderà la rassegna Letizia Battaglia, shooting the mafia, un docu-film dedicato alla vita e alla carriera di Letizia Battaglia, fotografa palermitana e fotoreporter per il quotidiano L’Ora. Dal lavoro sulle strade per documentare i morti di mafia, all’impegno in politica con i Verdi e la Rete, Battaglia è stata una figura fondamentale nella Palermo tra gli anni Settanta e Novanta.

Tutte le proiezioni avranno inizio alle ore 21,30 presso Villa La Vignazza e saranno precedute da un “corto” e da una breve dibattito a tema.

Laura Scalvenzi, Vicesindaco con delega alla cultura: “L’idea alla base del progetto era quella di legare le serate di proiezione dell’estate montechiarugolese attraverso un filo rosso tematico importante e di intendere la rassegna non solo come intrattenimento, ma anche come momento di incontro, partecipazione attiva, dialogo e riflessione, dunque come occasione culturalmente arricchente per la comunità.”