Sei in Spettacoli

Sabina rappresenta Parma per la "Più bella d'Italia": bellezza (non solo) in versione moderna

13 settembre 2021, 18:36

Chiudi
PrevNext
1 di 6

Venticinque anni e, come è ben evidente, di professione modella. Sabina Bakanaci, 35 mila follower su Instagram (in salita), è stata selezionata come "La più bella di Parma", in ambito più specifico, la rappresentante della nostra città per il concorso "La più bella d'Italia", nomina che si terrà il 12 dicembre.  Un concorso moderno in tutti i sensi. Art director dell'organizzazione è stato scelto l'hair stylist parmigiano Michele Gabelli: "Non è una gara - mette in chiaro - e qui non abbiamo miss", concetti "superati anche dopo la pandemia del covid". Il concetto di bellezza non è solo esteriorità (da qui, oltre che per il coronavirus, la scelta di non fare sfilare le ragazze) ma a 360° "Puntiamo non solo all'aspetto fisico in senso stretto e come unico parametro, ma anche alla simpatia, all'intelligenza, alla loro competenza sul lavoro...".

A scegliere la vincitrice delle varie categorie (ci sono anche "la più bella di Instagram", la "più bella di Facebook" come "L'avvocato più bello" o "la commercialista più bella" oltre alla "Più bella di Roma" o la più bella di Milano"...) un equipe di addetti ai lavori che arrivano da tutta Italia. Non ci sono Miss e non ci sono fasce ma "la più bella di..." ("Best girl" per rendere più sociale e moderno il titolo) a cui va un "Fenicottero d'oro". Gabelli poi puntualizza "Non è un'elezione ma una nomina...". Sabina è nata in Albania, ma è in Italia da 24 anni, cioè da quando aveva un anno. E' oramai qui a Parma da sei anni, dove vive.