×
×
☰ MENU
☰ MENU

Notte di note internazionali alla Reggia di Colorno

Notte di note  internazionali  alla Reggia di Colorno

PIERANGELO PETTENATI
Paolo Schianchi, prodigio musicale e fenomenale inventore di strumenti, sarà protagonista di un eccezionale concerto sabato 13 luglio alle 21.15, nel giardino della Reggia di Colorno, nell’ambito di  «Innovatorio di musica», il  suo progetto a favore dei giovani musicisti.
L'appuntamento è stato presentato ieri a Palazzo Giordani, sede della Provincia di Parma. Oltre all’artista erano presenti i rappresentanti delle istituzioni coinvolte nell’organizzazione: Ferdinando De Maria (delegato alle politiche turistiche della Provincia), Christian Stocchi (sindaco di Colorno) e Antonella Balestrazzi (di Antea – progetti e servizi per la cultura e il turismo). De Maria ha aperto l’incontro sottolineando che «la Provincia è felice di mettere a disposizione uno dei suoi gioielli per la realizzazione di questo progetto, che rientra fra quelli previsti per Parma capitale italiana della cultura 2020; il nostro Ente sta svolgendo il ruolo di collettore per i progetti dei vari comuni. Siamo orgogliosi del progetto di Paolo perché dimostra come la cultura aiuterà i giovani nel trovare la propria strada». 
 Il sindaco Stocchi ha parlato dell’impegno di Colorno: «Con questo concerto continuiamo un’estate ricca di musica; quello di Paolo Schianchi è meritevole sia per l’alto livello qualitativo sia per l’internazionalità che gioca anche sullo scambio alla pari tra giovani artisti e professionisti affermati. Colorno è sede naturale di eventi culturali e si sta mettendo in rete perché può essere un interlocutore per i progetti legati a Parma 2020». 
 Paolo Schianchi ha poi spiegato il cuore del concerto e del progetto a cui è legato: «L’ospitalità che ci è stata riservata è davvero preziosa proprio perché l’Innovatorio stato pensato per essere d’aiuto ai nostri talenti che si affacciano al mondo della musica, per poter dar loro anche un’esperienza di rilevanza internazionale, mettendoli accanto a grandi musicisti e portandoli su palchi prestigiosi. Verranno giovani non solo da Parma ma anche da altre parti d’Italia e sarà una serata speciale non solo per la parte musicale ma anche per il messaggio importantissimo che viene dato, sia al pubblico sia ai ragazzi stessi. In questo ambito, ad esempio, questa primavera siamo riusciti a portare un ragazzo di Parma all’interno di un evento promosso dalla World Bank, dove tra il pubblico c’erano personalità di grande prestigio come Bill Gates». Nello specifico, sul palco ruoteranno 24 artisti tra i quali lo stesso Paolo Schianchi con gli strumenti da lui ideati (la celebre chitarra a 49 corde costruita appositamente per lui da un liutaio argentino e Octopus, una specie di “macchina musicale” brevettata), Phil Mer (batterista di Renga, I Pooh, Malika), Alberto Radius (che non sarà fisicamente presente ma che darà comunque il suo contributo) e, dagli Stati Uniti, Anthony Wellington  (bassista della Victor Wooten Band). Con loro i giovani selezionati dall’Innovatorio, per un programma che toccherà musiche e canzoni di diverse epoche (dal medioevo a oggi) e diversi stili, più brani originali di Paolo Schianchi. L’evento è organizzato in collaborazione con Comune di Colorno e Provincia di Parma, con il patrocinio del Comune di Parma e il supporto di Sinfo One, Oiki, Eli Prosciutti, Matthews, Lions Club Busseto, Figurella, Amoretti Armatori, ristorante Al Vèdel, Zonta. Biglietto: 20 euro in prevendita presso ParmaPoint e Davoli Hi-Fi Music Center a Parma e Ufficio Turistico della Reggia di Colorno. Online su www.innovatoriodimusica.it.
 

© Riproduzione riservata

ALTRI EVENTI