×
×
☰ MENU

TEATRO REGIO

Debutta a Parma "Ascesa e caduta della città di Mahagonny"

L'opera di Weill e Brecht in scena al Regio il 26, 28 e 30/4

Debutta a Parma Ascesa e caduta della citta' di Mahagonny

09 Aprile 2022,14:36

«Ascesa e caduta della città di Mahagonny», opera in tre atti composta da Kurt Weill su libretto di Bertolt Brecht, va in scena per la prima volta al Teatro Regio di Parma, il 26 aprile alle 20 (repliche il 28 e 30 aprile). Si tratta di un nuovo allestimento realizzato per Parma Capitale Italiana della Cultura 2021, con la regia di Henning Brockhaus e le scene di Margherita Palli.
Sul podioo dell’Orchestra Toscanini il direttore Christopher Franklin con il Coro del Regio preparato da Martino Faggiani. In scena Christopher Lemmings (nei ruoli di Tobby Higgins e Jack O'Brien), Alisa Kolosova (Leokadja Begbick), Chris Merritt (Fatty), Zoltan Nagy (Trinity Moses), Anne-Marie Kremer (Jenny Hill), Tobias Haechler (Jimmy Mahoney), Horst Lamnek (Bill), Jerzy Butryn (Joe), Filippo Lanzi (Un narratore). In un’ambientazione surreale, che allude a un imprecisato far-west, l'opera racconta la trasformazione di Mahagonny da città ideale del divertimento assoluto a degenerazione di una società distopica governata dalle più bieche leggi del capitalismo.


Fondata da due uomini e una donna in fuga dalla giustizia, Mahagonny è una città-trappola dove tutto è concesso, in grado di attirare nella sua rete incauti disillusi in cerca di piaceri e denaro, desiderosi di abbandonarsi agli eccessi e dare sfogo ad ogni tipo di trasgressione: ma se esiste questa Mahagonny, è solo perchè tutto è cattiveria, cantano i tre fondatori della città. L’unico dio a Mahagonny è il denaro, e l’unico reato è l'esserne privi: e sarà proprio questo limite, di fronte al proliferare di regole volte ad arginare l’anarchia in cui la città si abbandona, a decretare la fine di una società ormai corrotta e irrecuperabile. L’opera sarà replicata il 13 e 15 maggio al Teatro Valli di Reggio Emilia.

© Riproduzione riservata

Commenta la notizia

Comment

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

CRONACA DI PARMA

GUSTO

GOSSIP

ANIMALI