Sei in Arte

Arte contemporanea

Quadrilegio: la ripartenza è in grande stile

 Mostre ed eventi incentrati sul tema dell'amore, della memoria e delle relazioni 

di STEFANIA PROVINCIALI -

26 settembre 2020, 09:39

Quadrilegio: la ripartenza è in grande stile

La rassegna d’arte contemporanea Quadrilegio, inserita nel programma ufficiale Parma Capitale italiana della cultura 20+21, riprende l’attività con mostre ed eventi in città per una ripartenza che punta sull’amore, la memoria e le relazioni, veri motori di rinascita e di ripresa collettiva come è stato illustrato ieri nel corso della presentazione che si è tenuta presso la sede di GardoniArt, l’atelier delle sorelle Gardoni, con l’introduzioni della giornalista Titti Duimio, l’intervento di Francesca Velani, coordinatrice del progetto di Parma capitale italiana della cultura, e degli organizzatori della rassegna.
 Velani ha portato i saluti dell’assessore Michele Guerra ricordando che anche durante i mesi del lockdown «la città non si è mai fermata ed ha portato con mezzi diversi i colori nella vita delle persone. Il territorio - ha aggiunto - con la sua progettualità e la capacità di far convergere le energie sta divenendo un modello a livello nazionale». 
Tra le novità, la proposta artistica «We are plastic» ideata dalla rassegna Quadrilegio con l’artista Elisa Cantarelli e le scuole di Parma giunta fra i finalisti del prestigioso Rossana Orlandi Plastic Prize. Sarà in mostra al Museo della Scienza e della tecnica a Milano dal 28 settembre al 10 ottobre. 
E’ nata inoltre una nuova collaborazione tra QuadrilegioLab e Verdi Off, una produzione musicale creata ad arte: Verdi Popera che verrà presentata nel Cortile di Spazio Manfredi in Borgo Riccio, oggi alle ore 19 e alle ore 21.
Le proposte espositive riunite sotto il titolo «Amanti», preso a prestito dal ciclo di opere di Giovanni Melegari, per la prima volta visibili al pubblico nello Spazio Bll, omaggio all’artista parmigiano recentemente scomparso, sono state inaugurate ieri in contemporanea e resteranno visibili per tutti i weekend (venerdì, sabato e domenica) fino al 25 ottobre e su appuntamento. Oltre a Giovanni Melegari nello Spazio Bll si potranno vedere nello Spazio Manfredi le opere di Catherine Leo ed Anna Vettori.
 Ad Alphacentauri è ospite Francesco Merletti, con due sculture. Giovanna Scapinelli nel suo studio atelier coniuga diversi linguaggi artistici in una collettiva di artisti parmigiani mentre Maura Ferrari Interior designer nello spazio di Palazzo Pallavicino presenta le opere di Ludmila Kazinkina. 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA