Sei in Cultura

Il novecento arabo in un mini-corso

06 gennaio 2020, 11:12

Il novecento arabo in un mini-corso

Un secolo di storia tra letteratura, cinema e fotografia a cura di Sofia Bacchini e Latino Taddei. Il corso si compone di 6 incontri che si terranno dal 20 gennaio al 24 febbraio 2020, ogni lunedì dalle 18.30 alle 20.00
Sede: Auditorium di Casa Matteo Bagnaresi (via Saragat 33/A, Parma).
Termine Iscrizioni: 18 gennaio. Novecento nel mondo arabo e musulmano è stato un secolo dalla portata rivoluzionaria, in senso politico, culturale, artistico, antropologico. La geografia fisica e umana di questi luoghi è cambiata continuamente: confini e assetti territoriali sconvolti dalle guerre e dagli accordi internazionali; il susseguirsi di riforme, involuzioni e rivoluzioni religiose; la tormentata esistenza di nuovi modi di intendere la coesistenza mondiale e i suoi protagonisti.
A cavallo tra il XIX e il XX secolo il colonialismo europeo nel Vicino Oriente entra nella sua fase più matura, accelerando la fine di un Impero Ottomano durato oltre cinque secoli e provocando reazioni tra le più disparate a questa modernità imposta. Proprio dagli incontri e dagli scontri tra queste dinamiche e queste realtà rintracceremo la genesi degli esperimenti più interessanti di proposte di spazi politici, economici e identitari altri e oltre lo schieramento tra blocchi del dopo guerra. Essi mettevano al centro elementi come quello culturale arabo – nel caso del panarabismo nasseriano – piuttosto che quello della subalternità alle logiche di potenza imperialiste – come nella proposta terzomondista.
Vedremo come in questi paesi dalla portata strategica si sono combattute – e, non a caso, si combattono tuttora – tra le guerre più controverse e sanguinose di tutto il secolo, e come queste abbiano lasciato un segno indelebile sui popoli e sui territori che le hanno vissute.
All’interno del corso la narrazione storica sarà affiancata a percorsi di tipo letterario, cinematografico, artistico e culturale.

   Calendario   

20 gennaio 2020. Rinascita letteraria araba (al-nahda), stagione del riformismo islamico, accordi di Sykes-Picot e spartizione del Vicino Oriente (1900-1921).
27 gennaio 2020. Fine del califfato ottomano, mandati coloniali e Seconda Guerra Mondiale (1921-1945).
3 febbraio 2020. Nasser e panarabismo, terzomondismo di Bandung e guerre arabo-israeliane (1945- 1967).
10 febbraio 2020. Re-islamizzazione del mondo arabo e turning point (1967-1979).
17 febbraio 2020. Guerra in Afghanistan, fine dell’esperienza sovietica e Nuovo Ordine Mondiale (1979-2003).
24 febbraio 2020. Guerra all’Iraq, primavere arabe e nuove guerre per procura (2003-2019).

   Iscrizione   

Per accedere al corso della LUSC è necessario essere soci del Centro studi movimenti (il costo della tessera è di 15 €) e versare un contributo di 40 € (la quota è valida per un solo corso). Per gli studenti il contributo è di 20 €.
Per i docenti: Il corso è valido per la formazione degli insegnanti e può essere pagato con la Carta docente
(l’Istituto Ferruccio Parri e la rete degli Istituti associati, di cui fa parte anche il Centro studi movimenti, hanno il riconoscimento di agenzia formativa, con decreto ministeriale del 25/05/2001, prot. n. 802 del 19/06/2001, rinnovato con decreto prot. n. 10962 dell’08/06/2005, ed è incluso nell’elenco degli Enti accreditati)

Info: centrostudimovimenti@gmail.com

© RIPRODUZIONE RISERVATA