Sei in Cultura

dopo le polemiche

Hachette cancella la pubblicazione della autobiografia di Woody Allen

La Sgarbi (Nave di Teseo): "In Italia uscirà"

06 marzo 2020, 22:02

Hachette cancella la pubblicazione della autobiografia di Woody Allen

In seguito alle pressioni dello staff, Hachette ha cancellato la pubblicazione dell’autobiografia di Woody Allen che sarebbe dovuta uscire il 7 aprile. «Prendiamo sul serio i rapporti con i nostri autori e non cancelliamo un libro alla leggera», ha annunciato la casa editrice dopo le polemiche sollevate da Dylan Farrow, la figlia adottiva che accusa Allen di averla molestata da bambina, e da Ronan Farrow, l’unico figlio biologico del regista e di Mia Farrow, che è anche un autore di Hachette.

La casa editrice ha cambiato rotta dopo che ieri per protesta i dipendenti dell’ufficio di New york si erano astenuti dal lavoro. Il memoir di Allen, intitolato «Apropos of Nothing» era stato acquistato in gran segretezza da Grand Central, una collana di Hachette.

In Italia «A proposito di niente» uscirà: «E' mia intenzione rispettare gli accordi con l’autore e pubblicare il 9 aprile», ha detto Elisabetta Sgarbi di la Nave di Teseo: «Spero che questo libro sia di aiuto alle librerie italiane in sofferenza in questo momento».

© RIPRODUZIONE RISERVATA