Sei in Fotografia

GRANDE GUERRA

Concorso fotografico aperto a tutti

27 maggio 2019, 12:04

Concorso fotografico aperto a tutti

Il Cai di Parma, tramite la rivista sezionale L’Orsaro e il Gruppo FotograficamOnte, organizza, con il patrocinio della Prefettura di Parma e la collaborazione della libreria Feltrinelli, il concorso fotografico «Camminare nel tempo. L’impronta della Grande Guerra sulle Alpi», a conclusione delle celebrazioni dedicate all’Italia nella prima Guerra mondiale.
Il concorso è aperto a tutti e la partecipazione è gratuita. L’invio delle fotografie digitali dovrà avvenire entro il 15 settembre 2019. Entro il 15 ottobre saranno selezionate 20 opere finaliste (17 direttamente dalla giuria e 3 mediante votazione sul social di FotograficamOnte). 
Le 3 opere vincitrici saranno poi scelte dalla giuria, composta dal presidente della sezione, dal direttore della rivista «L’Orsaro», da uno  storico e da due esperti fotografi. 
Ogni partecipante potrà presentare sino ad un massimo di 3 immagini digitali, scattate con qualsiasi apparecchio, che colgano i segni del primo conflitto mondiale sul fronte italiano (es. sacrari e monumenti, interventi di ripristino e musealizzazione). Le immagini – soltanto file con estensioni jpg, png, tif - dovranno essere inviate a mezzo posta elettronica a fotograficamonte@caiparma.it unitamente alla scheda compilata, scaricabile dal sito www.caiparma.it.
Le foto devono avere una risoluzione minima di 1.929 x 1.080 pixel (meglio se superiore), 300 dpi per la stampa. Non sono ammessi fotomontaggi, cancellature, cornici, sfumature ai bordi o fotografie firmate. Le 20 immagini ammesse alla finale saranno esposte per due settimane nel mese di novembre 2019 presso la libreria Feltrinelli, in strada Farini, che ospiterà anche la premiazione. Alle 3 opere proclamate vincitrici «La Feltrinelli» assegnerà buoni acquisto per libri, all’autore dell’opera prima classificata il Cai di Parma assegnerà come premio la partecipazione gratuita ad una escursione storica del programma 2020, mentre agli altri 17 finalisti verranno consegnati utili gadget del Cai.