Sei in Musica

Il rapper Pop Smoke ucciso in una rapina in casa

Bashar Barakah Jackson freddato a Los Angeles, aveva 20 anni 

19 febbraio 2020, 18:44

Il rapper Pop Smoke ucciso in una rapina in casa

 Il rapper Pop Smoke è stato ucciso durante una rapina in casa. Lo riferisce Tmz. Al secolo Bashar Barakah Jackson, 20 anni e originario di Brooklyn, New York, è stato colpito da colpi di arma da fuoco nella sua abitazione di Los Angeles alle prime ore del mattino. E’ morto poco dopo in ospedale. 
Pop Smoke era diventato famoso lo scorso anno con il singolo 'Welcome to the Party', in seguito remixato da Nicki Minaj e Skepta