Sei in Teatro

STAGIONE TEATRALE

Grandi nomi a Busseto: Stefania Rocca, Amanda Sandrelli e Ivano Marescotti

08 ottobre 2019, 10:19

Grandi nomi a Busseto: Stefania Rocca, Amanda Sandrelli e Ivano Marescotti

Cinque appuntamenti serali, da gennaio a marzo, nella suggestiva cornice del teatro Verdi di Busseto. Quattro all’insegna della prosa, uno di improvvisazione comico, senza dimenticare la solidarietà, passando per il vernacolo. 
Presentata, a Busseto, la Stagione Teatrale 2020, promossa da Comune e Ater Associazione Teatrale Emilia Romagna (al terzo anno consecutivo di collaborazione), col sostegno di Regione e Ministero per i beni e le attività culturali. «Una stagione varia e declinata al femminile in tante parti – l’ha definita il sindaco Giancarlo Contini – con attrici amate dal grande pubblico, come Stefania Rocca e Amanda Sandrelli, ed “eroine” che abbiamo imparato a conoscere nei nostri studi, come Mirandolina, la Locandiera di Goldoni. Poi spettacoli allegri che fanno sorridere e riflettere con la dirompente, intelligente comicità di Alessandro Fullin e con quella tagliente, tutta emiliano romagnola di Ivano Marescotti che porterà sul palcoscenico un omaggio alla passione, di molti di noi, per il ciclismo ed i suoi eroi». 
Un ritorno sarà poi quello della compagnia TraAttori che porterà un nuovo spettacolo di improvvisazione il cui incasso sarà devoluto, ancora una volta, alla sezione di Salsomaggiore di Avi. 
«Una stagione di qualità e con nomi importanti» l’ha definita  Ilenia Malavasi, presidente di Ater Associazione Teatrale Emilia Romagna, rimarcando l’importanza della collaborazione tra l'Associazione e il Comune di Busseto, luogo che «è un po’ – ha detto – il cuore del teatro italiano». 
IL CALENDARIO
Per quanto riguarda gli appuntamenti (che avranno tutti inizio alle 21), illustrati e annunciati da Pasquale Vita, direttore del Circuito Multidisciplinare regionale, si parte martedì 21 gennaio con «Il silenzio grande» di Alessandro Gassman, con Massimiliano Gallo e Stefania Rocca per proseguire mercoledì 5 febbraio con «La locandiera» di Carlo Goldoni, con Amanda Sandrelli. Sabato 15 febbraio andrà in scena «Coppa Emilia- la sfida di improvvisazione in quattro dialetti emiliani» con Elia Orsi, Isacco Lucchini, Mauro Incerti, Gino Andreoli e Marcello Savi (serata a favore di Avi Emilia Romagna di Salso). Giovedì 5 marzo appuntamento con «Suore nella tempesta» di e con Alessandro Fullin e, infine, venerdì 13 marzo, «Bestial... quel Giro d’Italia!» con Ivano Marescotti. Infine, una sorpresa per tutti, quella della sensibile riduzione dei prezzi sia dei biglietti che degli abbonamenti, annunciata dall’assessore Stefano Capelli, che il Comune è riuscito ad effettuare attraverso l’estinzione di mutui, con l’intento di stimolare la partecipazione di pubblico. 
Per abbonamenti, biglietti e prenotazioni:  Iat di piazza Verdi, tel. 052492487 e info@bussetolive.com; info anche alla pagina Facebook «Stagione di prosa – teatro Verdi di Busseto».

IL PROGRAMMA
21 gennaio, ore 21
 «Il silenzio grande» Regia di Alessandro Gassman, con Massimiliano Gallo e Stefania Rocca
5 febbraio,  ore 21 «La locandiera» Di Carlo Goldoni, con Amanda Sandrelli 
15 febbraio, ore 21 «Coppa Emilia» La sfida di improvvisazione in quattro dialetti emiliani Compagnia TraAttori
5 marzo, ore 21 «Suore nella tempesta»  di e con Alessandro Fullin 
 13 marzo, ore 21  «Bestial... quel Giro d’Italia!»  con Ivano Marescotti