Sei in Teatro

CORONAVIRUS

Teatro Due, 'L'Istruttoria' di Peter Weiss stasera in diretta social

25 aprile 2020, 14:49

Teatro Due, 'L'Istruttoria' di Peter Weiss stasera in diretta social

regia Gigi Dall’Aglio

musiche originali Alessandro Nidi

costumi Nica Magnani

luci Claudio Coloretti
produzione Fondazione Teatro Due
Questa sera (25 aprile 2020) alle ore 20.30 sulla pagina Facebook di Fondazione Teatro Due (nell’ambito dell’iniziativa Teatro Due Classic che propone “preziosità” del passato, racconti, ricordi, documenti provenienti dall’Archivio di Fondazione Teatro Due) verrà trasmesso lo spettacolo cult l’Istruttoria di Peter Weiss, messo in scena per la prima volta nel 1984 con la regia di Gigi Dall’Aglio.
La versione proposta sarà quella televisiva, diretta dallo stesso Gigi Dall’Aglio e realizzata nel 1997, in scena Roberto Abbati, Paolo Bocelli, Cristina Cattellani, Laura Cleri, Gigi Dall’Aglio, Pino L’Abbadessa, Giancarlo Ilari, Milena Metitieri, Tania Rocchetta e Stefano Medioli al pianoforte ad eseguire le musiche originali composte da Alessandro Nidi.
Lo spettacolo resterà disponibile sul sito del Teatro Due fino alle ore 24.00 del 26 aprile 2020 (e fino al 1 maggio sul sito parmaritrovata.it).
Da quasi quarant’anni questo straordinario oratorio viene rappresentato al Teatro Due. Le repliche del 2020 sono terminate proprio il giorno della chiusura legata all’emergenza sanitaria causata dal Covid 19; ogni anno il rito del Teatro si compie e gli attori accompagnano le diverse generazioni nell'Inferno di Auschwitz, in un viaggio-tragedia della Storia contemporanea in cui non può compiersi nessuna catarsi.
Lo spettacolo è un pezzo importante della storia del Teatro Italiano e un unicum: è il solo spettacolo in Europa replicato ininterrottamente dal 1984; L’Istruttoria ha superato le 1100 repliche ed è stata vista da più di 170.000 persone. Un allestimento che non invecchia e che ha conosciuto importanti tournée in Italia e all’estero con episodi memorabili quali la messa in scena all’Habimah National Theatre di Tel Aviv in Israele, dove il testo non era mai stato rappresentato.