Sei in Teatro

riconoscimento

Al Festival Verdi il Premio Cultura+Impresa "partnership e sponsorizzazioni"

16 luglio 2020, 10:58

Al Festival Verdi  il Premio Cultura+Impresa "partnership e sponsorizzazioni"

Il Festival Verdi vince il Premio Cultura+Impresa 2019–2020, per la categoria “Sponsorizzazioni e Partnership culturali”. La cerimonia di premiazione della settima edizione del premio organizzato dal Comitato non profit Cultura+Impresa, promosso da FederCulture e da The Round Table, in collaborazione con Fondazione Italiana Accenture e ALES, è in programma lunedì 20 luglio alle ore 10, in diretta web (clicca qui per la diretta). Una nuova occasione di confronto sulle ‘buone pratiche’ nel rapporto strategico tra Cultura e Impresa e nel partenariato Pubblico-Privato, ascoltandole dalla voce dei fautori dei progetti vincitori, ponendo particolare attenzione agli strumenti e ai percorsi di innovazione digitale nelle arti e nella cultura.

Nato nel 2010, e rinnovatosi nel 2013, il Premio Cultura+Impresa guarda al vasto ambito dei progetti che nascono dalla cooperazione e dalle sinergie di intenti tra istituzioni culturali e imprese, in una prospettiva che valorizza la presenza e il ruolo sia dell’Operatore culturale sia dell’Impresa che investe in Cultura. 

Il Premio Cultura+Impresa con questo riconoscimento attribuisce al Festival Verdi di essere tra le best practice nella collaborazione tra il mondo dello spettacolo e dell’arte e quello dell’impresa, a sua volta promotore di valori e cultura, nella realizzazione di una manifestazione di considerevoli proporzioni, prodotta dal Teatro Regio di Parma secondo una formula unica nel suo genere, che offre 4 debutti di 4 nuove produzioni in 4 giorni per 4 settimane, con inoltre concerti, recital, incontri, spettacoli, e che ha saputo negli anni conquistare non soltanto il tradizionale parterre degli amanti e conoscitori dell’Opera, ma anche un nuovo pubblico, giovane e curioso, attratto a Parma ogni anno dai 5 continenti di tutto il mondo, grazie all’alta qualità degli eventi e alla composizione, estremamente eterogenea e dinamica della manifestazione.

La Giuria che ha assegnato il Premio è composta da autorevoli professionisti, personalità e istituzioni dei settori coinvolti e dei Partner del Comitato. 

Il Premio Cultura+Impresa 2019-2020 ha il Patrocinio del  Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo. 

Il Premio Cultura+Impresa è affiancato da numerose istituzioni e organismi rappresentativi dei mondi della Cultura, dell’Impresa e della Comunicazione.

La soddisfazione degli organizzatori

“Siamo orgogliosi di questo premio - dichiara Anna Maria Meo, Direttore generale del Teatro Regio di Parma e Direttrice artistica del Festival Verdi, che valorizza il lavoro complesso e articolato fatto in questi anni e che ha portato alla costruzione di una rete di partner, sponsor e sostenitori che affiancano il Teatro Regio sin dal 2015 nel processo di rilancio del Festival Verdi, nelle attività istituzionali e nei numerosi nuovi progetti che da allora sono stati ideati e realizzati”.

“L’approccio strutturato nella relazione con aziende e società con le quali il Teatro Regio si è confrontato sulla base di piani industriali triennali elaborati ad hoc, insieme alla relazione personale e dedicata con ciascuno degli oltre 70 partner con i quali il Teatro Regio e il Festival Verdi collaborano, ha permesso al Teatro Regio di Parma di far prevalere le risorse proprie e da privati del suo bilancio (52%) su quelle di provenienza pubblica (48%), con una crescita del valore di bilancio stesso del 44% in 5 anni. Il Teatro Regio di Parma ha saputo instaurare e sviluppare con ciascuno dei partner e sponsor un rapporto evoluto e reciprocamente proattivo che non si esaurisce nella donazione e nell’apposizione del logo, ma prevede ad esempio lo sviluppo di attività ad hoc per i nidi aziendali, l’erogazione di corsi di formazione da parte del Teatro (che è ente formatore certificato dalla Regione Emilia-Romagna), la fornitura di servizi tecnici, la vendita di merchandising del Regio, realizzato e personalizzato anche su richiesta delle aziende, l’offerta di attività che vanno oltre l’acquisto di biglietti per i progetti di welfare che sempre più qualificano le aziende nel rapporto con i dipendenti, fino all’organizzazione completa di eventi (inclusa la parte artistica) in occasione di speciali occasioni per le aziende”.

“Questo premio significa per noi il riconoscimento prestigioso di un percorso nel quale crediamo molto e che consideriamo l’unico possibile per poter costruire un rapporto stretto e profondo con le imprese che credono nel progetto culturale del Regio che è anche sociale ed economico”.