Sei in Teatro

FESTIVAL VERDI

Il Regio riapre e dà il via alla vendita dei biglietti

Da oggi alla biglietteria, da sabato  online

27 agosto 2020, 15:13

Il Regio riapre e dà il via alla vendita dei biglietti

Il Teatro Regio riapre al pubblico, dopo la consueta pausa estiva e dà il via alla vendita dei biglietti per i singoli spettacoli in programma al XX Festival Verdi «Scintille d’Opera», a partire da oggi, venerdì, alla biglietteria del Teatro Regio  e da sabato 29 online su teatroregioparma.it, senza alcuna commissione aggiuntiva.
In particolare, alla biglietteria del Teatro Regio e dal 29 agosto online su teatroregioparma.it saranno messi in vendita i biglietti per le opere Macbeth, con la direzione di Roberto Abbado (Parco Ducale, 11 e 13 settembre 2020) ed Ernani, con la direzione di Michele Mariotti (Parco Ducale 25 e 27 settembre 2020), per Messa da Requiem diretta da Roberto Abbado (Parco Ducale, 18 e 20 settembre 2020), per il gala realizzato dal Club dei 27 Fuoco di gioia (Parco Ducale, 21 settembre 2020) e per il Concerto dell’Orchestra del Teatro Comunale di Bologna diretto da Valerij Gergiev (Parco Ducale 2 ottobre 2020).
I biglietti per il concerto del Quartetto Prometeo (Teatro Regio, 3 ottobre), per gli spettacoli Letteralmente Verdi con Luigi Lo Cascio (Teatro Regio, 7 ottobre) e Rigoletto. La Notte della Maledizione di e con Marco Baliani (Teatro Regio, 9 ottobre), per il Gala Verdiano con Luca Salsi (Teatro Regio, 10 ottobre), saranno in vendita alla biglietteria del Teatro  a partire da giovedì 10 settembre  e a partire da venerdì 11 settembre 2020 online sul sito teatroregioparma.it così da recepire eventuali nuove disposizioni circa il numero massimo di spettatori consentito al Teatro Regio, a oggi fissato in 200, in osservanza delle normative di sicurezza in materia di salute pubblica.
Prelazione abbonati Festival Verdi 2019
Gli abbonati al Festival Verdi 2019 che hanno già prenotato i biglietti nel mese di luglio potranno saldare il relativo importo fino al 3 settembre 2020 alla Biglietteria del Teatro Regio e on-line su www.festivalverdi.it con carta di credito o a mezzo bonifico bancario.
  r.s.