×
×
☰ MENU

BASEBALL

Parma Clima ko per 4-1 a San Marino: niente primo posto nel girone

Fabiani

13 Agosto 2022,18:23

Disco rosso per il Parma Clima, sconfitto questo pomeriggio dal San Marino con il risultato di 4 a 1.

La battuta d'arresto odierna ha messo fine alla lotta per la conquista del primo posto del girone, conquistato matematicamente dai padroni di casa che affronteranno il Grosseto nella semifinale al meglio delle sette partite lasciando ai campioni d'Europa il difficile incrocio con il Bologna.

Al Parma Clima non sono bastate le prove di Fabiani e Capellano: l'attacco ha tremendamente faticato contro i lanci di Da Silva (uscito al quinto per un leggero fastidio al gomito) e non è riuscito a mettere in crisi il rilievo Quattrini. Unici giocatori in grado di battere valido sono stati Desimoni e Gonzalez, entrambi autori di due singoli. Da valutare le condizioni di Sebastiano Poma, uscito alla quinta ripresa durante un turno di battuta con un dolore al braccio.

La cronaca

Fedele al detto “squadra che vince non si cambia”, Guido Poma ha riproposto la stessa formazione di giovedì sera con l'unica, ovvia, sostituzione di Montilla con Diego Fabiani. Invariato anche l'ordine di battuta con Desimoni schierato al secondo spot e con Gonzalez al quinto.

Poche, ma fondamentali, le novità del San Marino. Morresi ha sostituito all'esterno destro Pieternella, per lui fortunatamente solo una contusione alla spalla dopo l'impatto con le recinzioni del Cavalli. Sul monte di lancio il manager Bindi si è affidato a Tiago Da Silva, appena rientrato dal Messico.

Il ritorno a San Marino di Da Silva, MVP dell'ultima finale-scudetto, è iniziato con tre facili out contro i primi tre battitori del Parma Clima.

Ben più complicato l'avvio di Diego Fabiani che ha subito due punti al primo inning. Ferrini ha trasformato il primo lancio in un doppio a sinistra, Celli ha battuto un singolo al centro e i padroni di casa hanno approfittato di un errore di presa di Astorri in occasione di un pickoff per segnare l'uno a zero. Il secondo punto è stato frutto di una valida al centro di Angulo: per fermare l'iniziale emorragia i ducali si sono affidati ad un pregevole doppio gioco sull'asse Joseph-Talevi-Astorri e ad uno strikeout su Ustariz.

Il primo giocatore del Parma Clima a raggiungere la prima base è stato Mineo (quattro ball al secondo) ma Da Silva ha reagito da campione eliminando al piatto Gonzalez e Astorri e costringendo Rodriguez ad alzare un'innocua volata verso la prima base.

Fabiani ha eliminato i primi due battitori della seconda frazione di gioco ma poi si è nuovamente messo nei guai concedendo due basi ball consecutive a Epifano e Pulzetti: il successivo singolo di Ferrini ha fruttato ai titani il punto del 3 a 0.

Impalpabile la reazione dei campioni d'Europa, irretiti dall'alternanza di palle veloci e di lanci ad effetto perfettamente controllati da Da Silva. Il terzo attacco ducale si è rapidamente esaurito con tre facili out ma il quarto è iniziato con un singolo in campo opposto di Desimoni, prima valida del pomeriggio per gli ospiti. L'illusione di rientrare nel match è durata un attimo: Da Silva ha eliminato al piatto Joseph con un terzo lancio da antologia e poi Mineo ha messo in campo una rimbalzante che Epifano, Angulo e Ustariz hanno trasformato in un comodo doppio gioco.

Il Parma Clima ha avuto il merito di non arrendersi e ci ha orgogliosamente riprovato al quinto. Gonzalez ha imitato Desimoni con un singolo in campo opposto, Astorri è stato eliminato al piatto dopo aver battuto uno spiovente terminato in foul di pochi centimetri e poi Da Silva ha richiamato l'attenzione della propria panchina lamentando un leggero fastidio al gomito che ha richiesto una sostituzione precauzionale. Sul monte del San Marino è salito Gabriele Quattrini che ha lanciato quattro ball verso Rodriguez e che ha poi inscenato un lunghissimo duello con Pichu Talevi che ha battuto un'infinita serie di palle in foul prima di ricevere il quarto ball. L'attacco parmigiano si è però esaurito senza punti all'attivo a causa di un'imperdonabile ingenuità di Gonzalez, colto lontano dal cuscino di seconda base, e di uno strikeout ai danni di Flisi, entrato con due strike in sostituzione dell'infortunato Sebastiano Poma. L'esterno centro del Parma Clima ha accusato un dolore al gomito destro che richiederà accertamenti nei prossimi giorni.

Il San Marino ha allungato nella seconda parte della quinta ripresa. Una pregevole serie di otto eliminazioni consecutive di Fabiani (4.1 rl, 4 pgl, 5bvc, 2 bb, 3 k) è stata interrotta da Ferrini che ha ottenuto la terza valida personale del pomeriggio scaraventando la palla dietro la recinzione in

campo sinistro. Sul 4 a 0 lo staff tecnico ducale ha chiamato al lavoro Luca Capellano che ha chiuso l'inning con l'eliminazione al volo in foul di Celli ed un prestigioso strikeout ai danni di Angulo.

Al sesto il Parma Clima ha finalmente trovato la strada verso il punto. Desimoni ha realizzato la seconda valida personale, Mineo ha ricevuto quattro ball e Gonzalez ha battuto a casa il punto del 4 a 1 con un singolo davanti all'esterno centro. L'eliminazione al volo di Astorri ha però messo fine al turno offensivo ed ha lasciato ai ragazzi di Guido Poma una sola opportunità per evitare la sconfitta.

Il settimo attacco del Parma Clima si è aperto con una magistrale difesa di Angulo contro una secca legnata di Rodriguez, è proseguito con uno strikeout di Talevi e si è concluso con una comoda presa al volo dell'esterno destro.

© Riproduzione riservata

Commenta la notizia

Comment

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

CRONACA DI PARMA

GUSTO

GOSSIP

ANIMALI