Sei in Sport

Teatro Regio

Sport Civiltà: campioni e valori sul palco del Regio - Foto

18 novembre 2019, 15:19

Chiudi
PrevNext
1 di 10

43ª edizione del premio Sport Civiltà in onda in diretta dal Teatro Regio su Rai Sport (canale 57 e canale 58 del digitale terrestre) dalle 16.45 alle 19. I premiati dai Veterani dello Sport sono: Emanuele Dotto, Milena Bertolini, Urbano Cairo, Alessandro Costacurta, Beppe Saronni, Alessandro Benetton e Tito Stagno.

La prima ad arrivare ai microfoni è Milena Bertolini, CT della nazionale italiana donne (Benemerenza sportiva): "Un anno storico per il calcio femmile" - Video

Billy Costacurta, campione del Milan e della Nazionale, parla del Parma e del suo tecnico D'Aversa: "Critiche ingiuste. Contro la Roma, Parma degno dell'Atalanta" - Video

Beppe Saronni (Premio Una vita per lo Sport): "A Parma ricordi indelebili, e poi... Vittorio Adorni...) - Video

Parata di stelle, campioni, imprenditori e... valori dello sport

Il primo sul palco, il presidente dei Veterani dello Sport di Parma, Corrado Cavazzini, con i ringraziamenti. Poi, spazio ai "protagonisti", si parte con Urbano Cairo (Sport e lavoro), "State facendo a Parma un gran lavoro in una splendida città" - presidente della Cairo Communications e presidente del Torino - premiato dal sindaco di Parma, Federico Pizzarotti. Le interviste sono di Massimo De Luca e Simona Rolandi. E' il turno di Milena Bertolini, premiata da Evelina Christillin, vicepresidente della giuria del premio. Premio Ercole Negri (uno dei fondatori dello Sport Civiltà) a Tito Stagno, collegato al telefono. Premio ritirato dallo stesso Cavazzini: "Onorato che lo ritiri lui, un amico".

Irruzione di Tullio Solenghi per un momenti di ironia e musica: "Il palco del Regio, quando mi ricapita?". E attacca a cantare (e imitare) Paolo Conte. Poi, 39 anni di carriera a raccontare lo sport in giro per l'Italia, introdotto dalla sigla di "90°minuto", Emanuele Dotto (Premio Radio Televisione) che ha mostrato un'ottima conoscenza di Parma che ha citato nella sua lunga carriera anche la Lynx di A1 pallavolo con "la Quintavalla, poi giavellottista e... vigile tra i più temuti in città", poi  "Nella mia lunga carriera non ho mai intervistato Adorni. Leggendario. Mi sono innamorato del ciclismo grazie a lui".

Premiato da Vittorio Arduini, vicepresidente Fondazione Monteparma. A seguire, Billy Costacurta, a Parma e allo Sport Civiltà nonostante la febbre. Premiato dal presidente nazionale dei Veterani Alberto Scotti. Emozioni, ancora 37 anni dopo, per Beppe Saronni (Una vita per lo sport): "Prime esperienze nei pro qui a Parma con la Scic di patron Fornari". Premio ricevuto dalle mani di Cavazzini. Spazio alla voce meravigliosa di  Cheryl do Santos. Presidente (tra le tante cose) della Fondazione Cortina 2021 (Campionati del mondo di sci a Cortina nel 2021) - Premio dirigente - sul palco Alessandro Benetton.Trionfi sportivi - ricordati - anche in Formula 1: "Un premio di cui sono fiero perchè rappresentativo anche di una certa cultura: qui c'è arte, musica, cultura e sport. In F1 l'impresa più formativa per tante cose". Poi lungo e commovente momento dedicato a Schumacher. Bemetton è stato premiato dal presidente della giuria, Vittorio Adorni.