Sei in Sport

questore

Napoli, litiga al bar durante la partita: primo daspo 'fuori dallo stadio'

29 febbraio 2020, 17:22

Napoli, litiga al bar durante la partita: primo daspo 'fuori dallo stadio'

Trentasette tifosi di varie squadre campane sono stati raggiunti dal Daspo emesso dal questore di Napoli. Il provvedimento nei loro confronti va da uno a cinque anni. E per la prima volta il provvedimento è stato emesso per comportamenti non solo tenuti allo stadio ma anche in luoghi dove si stava vedendo alla tv le gare di calcio. E’ il caso di un tifoso che stava assistendo, in un bar, alla partita tra Lazio-Inter del 16 febbraio scorso. L’uomo, dopo aver avuto una discussione con gli altri presenti, ha estratto un coltello per minacciare una persona. 
I Daspo sono stati emessi in relazione a condotte illecite tenute in occasione degli incontri di calcio: Napoli - Lazio del 21 gennaio (uno), Napoli - Lecce del 9 febbraio (due), Lazio - Inter del 16 febbraio (uno), Napoli - Barcellona del 25 febbraio (due), Cavese - Reggina dell’11 gennaio (due), Sorrento-Bitonto del 24 novembre (26), Turris - Ladispoli del 19 gennaio (uno), Juve Stabia - Empoli del 18 gennaio (uno), Asd Edilmer Cardito - Madrigal Casalnuovo del 19 gennaio (uno). 
Nel mese di febbraio, il Questore di Napoli Alessandro Giuliano ha emesso anche provvedimenti di divieto di accesso alle manifestazioni sportive per periodi da due a tre anni nei confronti di cinque persone perchè denunciate o condannate per estorsione o reati in materia di stupefacenti. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA