Sei in Sport

tennis

Coppa Davis: vince anche Travaglia, Italia-Corea del Sud 4-0

Esordio vincente in nazionale contro Chung (6-0, 6-1) 

07 marzo 2020, 15:09

Coppa Davis: vince anche Travaglia, Italia-Corea del Sud 4-0

Vittoria all’esordio in Coppa Davis per Stefano Travaglia nel quarto match con la Corea del Sud a Cagliari. L’azzurro ha lasciato a Chung un solo game aggiudicandosi la sfida con il punteggio di 6-0, 6-1 e portando così il risultato definitivo sul 4-0 per l’Italia (l'ultimo singolare non verrà disputato). 
E’ il secondo battesimo vincente dopo quello di ieri di Gianluca Mager. La partita con il coreano non ha avuto storia: Travaglia ha vinto in soli 47 minuti. L’azzurro ha giocato in scioltezza anche grazie al fatto che il risultato era già acquisito dopo il punto vincente ottenuto in doppio da Fognini e Bolelli. 
Ora appuntamento con le Finals a Madrid in programma a novembre. 

«Molto contento per questa qualificazione: eravamo favoriti e i ragazzi hanno giocato con grande attenzione. Un punteggio severo per i coreani, ma questo è legato al fatto che la squadra è scesa in campo molto concentrata». Così il capitano dell’ItalDavis, Corrado Barazzutti, dopo il 4-0 di Travaglia. 
E ora Madrid: «Andiamo lì per raggiungere un risultato importante, manca ancora molto tempo, vedremo: io li vorrei portare tutti questi ragazzi. Stiamo bene insieme, sono dei grandi professionisti. Dovrò fare delle scelte». 
Italia tra le favorite: «Non sono in grado di dare un pronostico - ha detto Barazzutti - anche per la formula del torneo. Al momento sulla carta siamo molto forti: se questi giocatori rimarranno a questi livelli siamo una delle squadre più competitive. Si può fare un gran risultato ma per questo occorrono tante componenti». 
Battesimo con vittoria per Stefano Travaglia: «Contento di questa prima partita - ha commentato il 28enne tennista marchigiano n. 86 Atp - è la prima volta che gioco a porte chiuse. Strano, ma ho provato a essere solido sin dal primo punto e a quel punto non pensi più se sei a porte chiuse o col pubblico. Una bella settimana: ci siamo allenati bene, speriamo di ritrovarci tutti insieme a Madrid a fine anno».