Sei in Sport

ATLETICA

Doping: saltò un controllo, sospeso Coleman

17 giugno 2020, 10:22

Doping: saltò un controllo, sospeso  Coleman

Christian Coleman è stato sospeso provvisoriamente dall’AIU, l’Agenzia antidoping di World Athletics. Lo statunitense, classe 1996, è campione del mondo in carica dei 100 metri, dopo avere vinto il titolo nella rassegna iridata dell’anno scorso a Doha. Il velocista saltò un controllo antidoping a sorpresa del 9 dicembre 2019, dichiarando di essersi allontanato per fare shopping dalla propria abitazione, e che comunque si trovava a pochi minuti di distanza. Coleman si lamentò, inoltre, di non essere stato nemmeno avvisato telefonicamente del controllo; solo il giorno dopo avrebbe saputo dell’arrivo di commissari avrebbe saputo il giorno dopo. In ogni caso, l’organismo ha «sospeso temporaneamente dalla partecipazione a qualsiasi competizione o attività», Coleman.