Sei in Sport

serie A

Lecce-Lazio, stangata Patric, 4 turni e multa per il morso a Donati

08 luglio 2020, 16:40

Lecce-Lazio, stangata Patric, 4 turni e multa per il morso a Donati

 Quattro giornate di squalifica e 10 mila euro di multa: è questa la sanzione decisa dal giudice sportivo della serie A per il laziale Patric, per il morso al braccio a Donati ieri in Lecce-Lazio. Il giudice Gerardo Mastrandrea parla di «un morso al braccio di un avversario, senza procurargli conseguenze lesive, infrazione rilevata dal VAR». Tra gli altri provvedimenti, multe anche per Immobile (1.500 euro) e Caicedo (2.000). 

Giulio Donati ti chiedo scusa per il gesto che ho fatto: è stata mancanza di lucidità. Intanto ti faccio un grosso in bocca al lupo a te e alla tua squadra per il resto del campionato". Queste le scuse da parte del difensore della Lazio Patric attraverso una storia su Instagram in merito al gesto che gli è costato l’espulsione nei minuti di recupero del match con il Lecce, perso 2-1 dai biancocelesti. La risposta del terzino giallorosso è stata immediata sempre tramite un post sui social, nel quale Donati ha anche precisato che Patric era andato negli spogliatoi a scusarsi anche a fine partita: "Sono cose che in momenti di alta tensione possono capitare - ha ammesso il terzino del Lecce - quando uno capisce l’errore e chiede scusa la cosa resta in campo senza rancore". 

© RIPRODUZIONE RISERVATA