Sei in Sport

motori

Motomondiale, cancellati tre gp, uno nuovo in Europa

31 luglio 2020, 17:00

Motomondiale, cancellati tre gp, uno nuovo in Europa

 Alla fine saranno 14, anzichè 20, i gran premi del motomondiale 2020. La pandemia ha riscritto completamente il calendario delle gare nella classe regina, spostandolo decisamente sul fronte europeo. Oggi è stato ufficializzato che nel 2020 non si correranno i gp di Argentina, Thailandia e Malesia, in programma sui circuiti di Rio Hondo, Buriram e Sepang. Di contro, Fim, Irta e Dorna hanno deciso di inserire nel programma un nuovo gran premio in Europa a novembre, la cui sede verrà indicata prossimamente. La cancellazione dei tre gran premi è dovuta all’andamento della pandemia, le tre gare definitivamente tolte dal programma mondiale erano state in precedenza soltanto sospese in attesa di valutare l’andamento dei contagi. Ma la situazione è tutt'altro che rassicurante in America latina e in numerosi paesi asiatici, così gli organizzatori del mondiale hanno preferito togliere definitivamente le gare dal calendario 2020. Nei mesi scorsi erano stati cancellati anche i gp di Qatar, Americhe, Silverstone, Germania, Olanda, Finlandia, Giappone, Australia. E sono stati aggiunte le gare non previste di Andalusia, Styria, Emilia Romagna, Teruel, e quello in una sede non ancora comunicata. Salvo ulteriori cambiamenti, ormai improbabili, il motomondiale 2020 dunque si disputerà su 14 gare (compresa quella di cui ancora non si conosce sede e data). Dopo i primi due gran premi disputati sul circuito di Jerez de la Frontera 8motogp di Spagna e di Andalusia), la prossima gara si correrà a brno (Rep. Ceca) il 9 agosto; il 16 e 23 agosto sul Red Bull Ring di Spielberg si disputeranno il gp d’Austria e quello di Styria; il 13 settembre sarà la volta del gran premio di San Marino e il 20 settembre il gp dell’Emilia Romagna e Riviera di Rimini, entrambe le gare in programma sul circuito di Misano. Il 27 settembre il circus della motogp si trasferirà a Barcellona per il gp di catalogna, l’11 ottobre a Le Mans per il gp di Francia, poi in Aragona per due gare consecutive: il 18 ottobre il gran premio di Aragona, il 25 per quello di Teruel; l'8 novembre a Valencia si correrà il gran premio d’Europa, e la domenica successiva sulla stessa pista il gp della Comunità Valenciana. Infine, il 14mo e ultimo gp dell’anno si terrà presumibilmente il 22 novembre in una località ancora da definire.

© RIPRODUZIONE RISERVATA