Sei in Sport

6a giornata

Genoa-Samp 1-1. Prosegue il buon momento della Roma: 2-0 alla Fiorentina. Sassuolo, che vittoria a Napoli: 2-0

01 novembre 2020, 19:58

Genoa-Samp 1-1. Prosegue il buon momento della Roma: 2-0 alla Fiorentina. Sassuolo, che vittoria a Napoli: 2-0

Il derby della Lanterna numero 121 termina senza vincitori né vinti. Anche se chi ha più motivi per sorridere è la Sampdoria, che continua con la sua striscia di imbattibilità, portandola a quattro giornate, e che resta nei piani alti della classifica. Al Ferraris la squadra di Ranieri non va oltre l’1-1 contro un Genoa a secco di vittorie da quattro turni (condizionata da vari casi di Covid-19). Decidono le reti di Jankto e Scamacca in una partita dominata dalla tensione e dal nervosismo.

Prosegue il momento positivo della Roma, che all’Olimpico batte con merito la Fiorentina per 2-0. Le reti, una per tempo, portano la firma di Spinazzola e Pedro, ma è la prestazione del collettivo che può far felice Fonseca. Si tratta della terza vittoria per i giallorossi nelle ultime quattro giornate e sono 11 i punti in classifica con conseguente aggancio all’Inter. Per i viola, invece, arriva la terza sconfitta nelle prime sei giornate, un ulteriore campanello d’allarme per Beppe Iachini, la cui panchina continua a traballare. Avvio di personalità da parte dei viola, ma il buon momento degli ospiti si interrompe bruscamente al 12', quando la Roma si porta in vantaggio. Lancio lungo sulla corsia di destra con una spizzata che mette fuori causa tutta la difesa toscana e spalanca la corsia a Leonardo Spinazzola, che converge, entra in area e con freddezza batte Dragowski. La squadra di Iachini accusa il colpo e comincia ad abbassare il proprio baricentro, è così che fioccano occasioni da gol per i giallorossi con Pedro, Dzeko e Mkhitaryan, ma è fenomenale Dragowski. 

Pronti via nella ripresa e i giallorossi possono recriminare per due episodi da moviola che riguardano Lorenzo Pellegrini: prima c'è un contatto in area con Caceres, che lo tocca da dietro, mal'arbitro Orsato lascia continuare. Pochi secondi dopo pericolosa gomitata in faccia di Bonaventura subita dal centrocampista: anche questa sfugge a direttore di gara e Var. A venti minuti dalla fine arriva il raddoppio dei padroni di casa con un contropiede da urlo. Imperdonabile per i viola subire la ripartenza da un calcio d’angolo a favore, Veretout riconquista palla e lancia Dzeko che si invola verso la porta e appoggia su Mkhitaryan, abile a servire il quinto assist stagionale a Pedro che timbra il cartellino per la terza volta e fa 2-0. I cambi e la stanchezza consentono alla squadra di Fonseca di gestire al meglio il finale senza particolari apprensioni, il rosso diretto per Martinez Quarta è la mazzata finale per gli ospiti: i giallorossi restano imbattuti sul campo in stagione, visto che l’unica sconfitta, quella contro il Verona, è arrivata a tavolino. 

 

SERIE A - 6^ GIORNATA 

  • Crotone - Atalanta 1-2 (ieri)
  • Inter - Parma 2-2 (ieri)
  • Bologna - Cagliari 3-2 (ieri)
  • Udinese - Milan 1-2
  • Spezia - Juventus 1-4
  • Torino - Lazio 3-4
  • Napoli - Sassuolo 0-2
  • Roma - Fiorentina 2-0
  • Sampdoria - Genoa 1-1
  • Verona - Benevento (02/11, ore 20.45) 

           

LA CLASSIFICA

     Pt Pg Pv Pn Pp Gf Gs 
Milan        16 6 5 1 0 14 5 
Sassuolo 14 6 4 2 0 18 9 
Juventus 12 6 3 3 0 14 5 
Atalanta 12 6 4 0 2 17 13 
Napoli     11 6 4 0 2 14 7 
Inter       11 6 3 2 1 15 10 
Roma      11 6 3 2 1 13 10 
Lazio      10 6 3 1 2 10 12 
Sampdoria 10 6 3 1 2 11 9 
Verona     8 5 2 2 1 5 2 
Fiorentina 7 6 2 1 3 10 12 
Cagliari     7 6 2 1 2 12 15 
Bologna  6 6 2 0 4 11 12 
Benevento 6 5 2 0 3 9 14 
Parma     5 6 1 2 3 8 13 
Spezia     5 6 1 2 3 8 15 
Genoa     5 5 1 2 2 5 10 
Udinese  3 6 1 0 5 6 11 
Torino    1 5 0 1 4 10 15 
Crotone 1 6 0 1 5 6 17 

Napoli 1 punto di penalizzazione