Sei in Sport

europa league 16i

Milan beffato all'ultimo istante 2-2, la Roma trionfa in casa del Braga

18 febbraio 2021, 21:15

Milan beffato all'ultimo istante 2-2, la Roma trionfa in casa del Braga

 

Stella Rossa - Milan 2-2

Mezzo passo falso rossonero. Con un gol di Pankov nel finale di gara, il Milan sbatte sul muro della Stella Rossa. In un Marakàna senza pubblico, animato solamente da qualche boato dall’altoparlante e da un gruppo di tifosi all’esterno dello stadio, i rossoneri chiudono l’andata dei sedicesimi di finale di Europa League sul 2-2. Nei primi 12 minuti gli ospiti trovano la via della rete per ben due volte con Castillejo ed Hernandez. Il primo gol viene prontamente annullato per posizione di fuorigioco dello spagnolo mentre il secondo viene cancellato grazie all’intervento del Var per un tocco, seppur involontario, con il braccio da parte del terzino francese. Ed è al 42' che i rossoneri trovano il vantaggio in maniera piuttosto rocambolesca. Un cross debole e apparentemente innocuo di Castillejo viene deviato da Pankov in spaccata: un tocco che beffa anche il portiere Borjan che in maniera goffa prova ad evitare l'autorete senza riuscire a fermare il pallone tra le proprie braccia. 
Nella ripresa, però, un altro episodio riporta il match in parità: Romagnoli mura col braccio il tiro di Falcinelli e l'arbitro concede rigore. Dal dischetto si presenta Kanga che batte Donnarumma per l’1-1. Botta e nuova risposta perchè nove minuti più tardi Pankov stende Hernandez in area serba regalando il rigore ai rossoneri, successivamente trasformato dal francese per l’1-2. Il gol sembra tagliare le gambe alla Stella Rossa che nel finale rimane anche in 10 per doppio giallo rimediato da Rodic. Ma quando tutto sembrava ormai esser deciso, Pavkov, entrato al 36° della ripresa, indovina un gran colpo di testa che vale il pareggio. Discorso qualificazione rimandato alla gara di San Siro che andrà in scena esattamente tra una settimana.

Braga-Roma 0-2

 La Roma perde Cristante e Ibanez ma chiude sul 2-0 sul campo del Braga nell’andata dei sedicesimi di finale di Europa League. Decidono le reti dei due attaccanti in un match mai veramente in discussione: Dzeko al ritorno da titolare e Borja Mayoral, subentrato nella ripresa e in gol nei minuti di recupero. All’Estadio Municipal al bosniaco bastano cinque minuti per firmare il gol del vantaggio. La prima rete giallorossa è una fotocopia delle molteplici occasioni costruite dalla Roma nel corso del primo tempo: Cristante recupera palla e dà il via ad un’azione palla al piede che porta il bosniaco a depositare in rete su cross di Spinazzola. Al 5' c'è una grana per Fonseca: Cristante si fa male, al suo posto Cristante con Spinazzola che scala nei tre. La Roma chiude il primo tempo sull'1-0 ma il parziale avrebbe potuto essere molto più pesante. Al 30' i giallorossi danno vita ad una fulminea ripartenza con Veretout che innesca Mkhitaryan il cui tiro è deviato dalla difesa da posizione favorevole. Al 39' altra occasione: Pedro scatta in profondità ma viene murato da Matheus, l’arbitro fischia il fuorigioco ma il replay mostra la regolarità della posizione. Ritmi alti in avvio di ripresa. 
Prima si fa male Ibanez: al suo posto Villar con Karsdorp nei tre. Poi il Braga resta in dieci: Esgaio sgomita su Villar e riceve il secondo giallo. La Roma prova ad approfittarne al 61': lancio per Mkhitaryan che mette in rete ma il gol è annullato per posizione di fuorigioco. Poco dopo Dzeko sfiora il raddoppio: Spinazzola dà vita al contropiede e crossa per il bosniaco che in spaccata non batte Matheus. Nell’ultima mezz'ora c'è spazio per Borja Mayoral ma soprattutto per il secondo esordio in giallorosso per El Shaarawy. Ma al 4' dal termine è lo spagnolo a colpire: Veretout penetra in area e serve Borja Mayoral che fa 2-0 e permette ai giallorossi di guardare con ottimismo al ritorno in programma giovedì 25 febbraio.

Europa League, il quadro dei sedicesimi

Questo il quadro dei sedicesimi di Europa League (andata 18 febbraio, ritorno 25 febbraio):

Dinamo Kiev (Ukr) - Bruges (Bel) 1-1

Olympiacos (Gre) - Psv Eindhoven (Ned) 4-2

Young Boys (Sui) - Bayer Leverkusen (Ger) 4-3

Krasnodar (Rus) - Dinamo Zagabria (Cro) 2-3

Braga (Por) - ROMA (ITA) 0-2

Slavia Praga (Cze) - Leicester (Eng) 0-0

Stella Rossa (Srb) - MILAN (ITA) 2-2

Real Sociedad (Esp) - Manchester United (Eng) 0-4

Wolfsberger (Aut) - Tottenham (Eng) 1-4

Lille (Fra) - Ajax (Ned) h.21

Maccabi Tel Aviv (Isr) - Shakhtar Donetsk (Ukr)

Granada (Esp) - NAPOLI (ITA)

Molde (Nor) - Hoffenheim (Ger)

Salisburgo (Aut) - Villarreal (Esp)

Anversa (Bel) - Rangers (Sco)

Benfica (Por) - Arsenal (Eng)