Sei in Sport

volley Serie B M

WiMORE Energy Parma-Moma Anderlini 3-1

11 aprile 2021, 14:12

WiMORE Energy Parma-Moma Anderlini 3-1

La WiMORE Energy Parma coglie il terzo successo di fila battendo per 3-1 (25-18, 25-27, 25-18, 27-25) Moma Anderlini al PalaRaschi e sale momentaneamente al comando della classifica del girone E1 del campionato nazionale di Serie B, in attesa dello scontro odierno al vertice tra Stadium Mirandola e Canottieri Ongina ora dietro di una lunghezza. La gara dominata per larghi tratti, soprattutto, in avvio e nel terzo set ha rischiato di complicarsi nei restanti due parziali, entrambi finiti ai vantaggi con una rimonta a testa, l’ultima delle quali in favore di Parma che si è portata a casa tre punti sudati ma meritati.

Il tecnico Lorenzo Cavallini, alla prima uscita tra le mura amiche, recupera Rodella, che si siede in panchina, e schiera il solito sestetto composto da Quartarone in regia, Magnani opposto, capitan Grassano e Bertozzi da schiacciatori, Miselli e Smiriglia al centro e Lanzara come libero di fronte alla squadra di coach Bicego che si affida al palleggiatore Fiandri, all’opposto Andreoli, al duo Mocelli-Odorici in banda, ai centrali Federico Bombardi e Di Bernardo e al libero Pieroni, in alternanza al compagno di reparto Accorsi. La continuità al servizio permette alla WiMORE di scattare meglio dai blocchi fino al 7-3 iniziale che scava già un buon solco accentuato, in rapida successione, dal muro di Miselli (15-10) e dall’ace di Smiriglia costringendo gli ospiti a chiamare il time out sul 16-10. L’ace fortunoso di Grassano vale il 19-12, un gap ingigantito dall’attacco del 21-12 di Magnani (nel frattempo Cavazzoli e Smalaj fanno rifiatare Miselli e Smiriglia) e, nonostante una timida reazione da 23-13 a 23-16, il punteggio finale di 25- 18 rispecchia l’andamento del set inaugurale a senso unico.

Anche il secondo parte col piede giusto grazie all’ottimo turno in battuta di Smiriglia che firma tre aces a stretto giro di posta trascinando i suoi all’11 a 4 per un divario che si mantiene costante fino al 16-8. Entrano Ferrari Ginevra e Colangelo ma da lì a breve comincia la risalita dei modenesi (16-12) spezzata dal mani out di Bertozzi. Sul 18-15 tornano in campo Quartarone e Magnani che assistono al 20-15 di Grassano prima dell’improvviso black out mentale che riapre l’incontro. Dal 21-16 un micidiale filotto di Andreoli dalla linea dei nove metri ribalta completamente la situazione con un break di 0-8 che consente ad Anderlini di giocarsi ben tre palle set. Tutte annullate, assieme alla quarta, ma il  contrasto sotto rete di Fiandri riequilibra i conti (25-27) alla quinta occasione utile. Per evitare brutte sorprese Parma mette subito la testa avanti nel terzo parziale guidato fin dal primo scambio: Magnani tiene gli avversari fermi al palo (3-0), l’ispirato Smiriglia, autore di sedici punti, schiaccia a terra il primo tempo del 5-1 e stampa un muro (8-4) imitato poco dopo da Miselli (11-6).

L’ace di Grassano (13-7) induce Bicego a fermare il gioco che alla ripresa produce un sussulto fino ai meno due (13-11), complice il cartellino rosso sventolato dall’arbitro Palmieri a Miselli. In questa fase si rivela prezioso l’apporto di Bertozzi che timbra in attacco il 17-13 e si ripete direttamente al servizio (18-13). Il primo tempo di Smiriglia (19-14) provoca la seconda interruzione tecnica degli ospiti che, però, devono incassare l’ace dello stesso centrale, in totale saranno ben cinque, e il muro di Miselli (21-14). Sul 22-15 Rodella dà il cambio a Bertozzi ed è proprio un suo pallonetto a regalare il 25-18 conclusivo e il provvisorio 2-1. In discussione ancora nel quarto set, in cui i modenesi, che ritrovano Astolfi a pieno regime, sembrano più convinti e intenzionati a prolungare la sfida al tiebreak: la diagonale di Andreoli, top scorer con 22 punti, conduce già al 3-7 ricucito, in parte, dall’ace di Grassano (8-9). Rodella sostituisce ancora Bertozzi sul 9-12 ma l’ace di Magnani (11-12) è subito cancellato dalle altre battute vincenti di Bombardi (12-15) e Andreoli che significano il massimo vantaggio (13-17). Il time out di Cavallini arriva al momento giusto perché i padroni di casa riprendono il ritmo fino alla nuova parità (18-18) certificata dall’ace di Grassano. Ancora Grassano a capitalizzare la palla del 22 pari che precede un finale al cardiopalma, in cui la WiMORE Energy Parma, seppur con qualche patema, dimostra di aver carattere e chiude al terzo match point sul 27-25 sorpassando, anche se solo per alcune ore, Mirandola, di scena sabato prossimo al PalaRaschi, e Ongina, dirette concorrenti nella corsa al primato.

Dal terzo set è tornato in campo anche lo schiacciatore Emanuele Rodella, che si era infortunato durante la gara d’andata in terra modenese e mancava addirittura dallo scorso 24 febbraio nell’ultimo ko di San Martino in Rio. “Abbiamo iniziato molto bene la partita poi ci siamo rilassati un attimo e stavamo rischiando. Il rientro di Astolfi ha fatto girare un pochino meglio la squadra, sappiamo che al completo non sarebbe stato un avversario semplice da affrontare. Sinceramente non ho guardato la classifica, dobbiamo pensare partita dopo partita e punto per punto anche alla luce di quanto successo nel secondo set. Bisogna stare concentrati su noi stessi, se giochiamo siamo un’ottima squadra. Il mio ritorno? Ero emozionato e avevo voglia di giocare, pian piano cercheremo di migliorarci già a cominciare dall’ultimo recuperodella prima fase”. 

Qui, di seguito, il risultato ed il tabellino della partita tra WiMORE Energy Parma e Moma Anderlini valida per il recupero della settima giornata del girone E1 del campionato di Serie B maschile:

WiMORE Energy Parma-Moma Anderlini 3-1 (25-18, 25-27, 25-18, 27-25)
WiMORE ENERGY PARMA: Quartarone 3, Magnani 19, Grassano 14, Bertozzi 9, Smiriglia 16,
Miselli 10, Lanzara (L), Zecca (L), Cavazzoli, Smalaj, Ferrari Ginevra 1, Colangelo, Rodella 1. N.e.
Nutricati. All.: Cavallini-Mattioli-Meli
MOMA ANDERLINI: Fiandri 1, Andreoli 22, Mocelli 13, Odorici 4, Di Bernardo 11, F.Bombardi 5,
Pieroni (L), Accorsi (L), Oliva, Petratti 3, Degoli, Astolfi. N.e. Battilani, Mantovani. All.: BicegoR.Bombardi
ARBITRI: Fabio Palmieri (Modena)-Luca Camarda (Bologna)
RECUPERI SETTIMA GIORNATA GIRONE E1 SERIE B:
WiMORE Energy Parma-Moma Anderlini 3-1 (25-18, 25-27, 25-18, 27-25)
Stadium Mirandola-Canottieri Ongina 11/04 ore 17,30
CLASSIFICA GIRONE E1:
WiMORE Energy Parma 19; Stadium Mirandola**, Canottieri Ongina 18; Ama San Martino, Moma
Anderlini* 7; Modena Volley* 6.
*una partita in meno
**due partite in meno
RECUPERO SESTA GIORNATA GIRONE E2 SERIE B:
Titan Services San Marino-Geetit Bologna 0-3 (21-25, 22-25, 12-25)
CLASSIFICA GIRONE E2:
Querzoli S.Volley Forlì** 21; Geetit Bologna* 20; Consar Ravenna 8; Kerakoll Sassuolo***, Titan
Services San Marino** 6; Sab Heli Rubicone** 5.
*una partita in meno
**due partite in meno
***tre partite in meno