Sei in Sport

golf

Il team di Stefano Nava (ex Parma) vince la Vialli e Mauro.

In squadra con Pacciani, Cazzetta e Giacosa

21 maggio 2021, 20:27

Il team di Stefano Nava (ex Parma) vince la Vialli e Mauro.

Il team guidato dall'ex difensore del Parma Stefano Nava ha vinto la sfida golfistica  a squadre organizzata come ogni anno dalla Fondazione Vialli e Mauro.

Dopo la pausa imposta dal lockdown, la  gara della Fondazione Vialli e Mauro è tornata di scena per  finanziare la ricerca sul cancro, con il contributo di Banca Generali Private e Candriam. La Fondazione Vialli e Mauro è tornata sul green con una competizione benefica che ha visto di nuovo insieme celebrities, imprenditori e amateurs per raccogliere fondi a favore della Ricerca sul Cancro.
 
Nello specifico, l’evento charity che si svolge presso il Golf Club Villa Carolina, è organizzato con il contributo di Banca Generali Private e Candriam società multi-specialista europea della gestione patrimoniale leader nell’ambito degli investimenti sostenibili. L’iniziativa contribuirà a mantenere l’impegno preso dalla Fondazione a favore della Breast Unit dell’Azienda Ospedaliera “Pugliese Ciaccio” di Catanzaro, coordinata dal professor Francesco Abbonante grazie a un contributo di 60.000 euro.
A gennaio 2020 la fondazione ha infatti donato e fatto installare un sistema di mammografia digitale di ultima generazione completo di modulo acquisizione e gestione immagini Tomosintesi 3D, del valore complessivo di 150.000 euro, in grado di rilevare con una significativa accuratezza diagnostica lesioni tumorali al seno, anche di dimensioni ridotte, permettendo la precoce scoperta di patologie della mammella e una più agevole e sicura esecuzione delle biopsie mammarie.


Il vincitore della categoria celebrities è Michelangelo Rampulla con 43 punti. Primo team lordo Daniele Massaro, Pietro Turrinelli, Marco Levi e Fabio Greppi con 154. Primo Team netto Stefano Nava, Alessandro Giacosa, Stefano Cazzetta e Paolo Emilio Pacciani con 127 punti. Secondo Team netto Gianluca Vialli, Bruno Manera, Franca Lusso e Marco Fontanone con 127 punti.