Sei in Sport

sport

Cus Parma Calcio chiude col botto la stagione: vittoria degli under 13 e under 11

14 luglio 2021, 15:42

Chiudi
PrevNext
1 di 2

La stagione si chiude col botto per i calciatori rossoneri in gran spolvero per il torneo di Langhirano. I ragazzi del Cus Parma calcio hanno conquistato per due volte il trofeo. Prima ha brillato la categoria U13, con mister Marco Montani, poi ha dato spettacolo l’U11, guidato da mister Edoardo Musiari. Le due squadre si sono rese protagoniste di un cammino entusiasmante che le ha condotte verso la vittoria finale del prestigioso torneo.

I ragazzi dell’Under 13, dopo aver affrontato con grinta il girone di qualificazione con InterClub, Sala Baganza e Langhiranese, hanno ritrovato l’Inter Club per la competizione finale. Dopo una gara ad altissima intensità, i cussini hanno conquistato il trofeo con il punteggio di 3-1 (Agnetti,Agnetti, Saccani). Stesso percorso per la categoria U11: dopo un girone di qualificazione con Langhiranese, Fraore e MT1960 , nella gara finale hanno affrontato i padroni di casa. Dopo una performance di tutto rispetto da parte di entrambe le squadre, i ragazzi di mister Musiari si sono aggiudicati il torneo con il punteggio di 3-0 (Mereuta,Mereuta,Balestrazzi). “Crediamo sia importante ringraziare la società Langhiranese Asd per l’impegno nell’organizzazione dell’iniziativa, che si è svolta in totale sicurezza – spiegano dalla Sezione Cus Parma calcio -. Tornare a vedere i bambini scendere in campo è la vittoria più grande.Dopo un periodo particolarmente difficile per tutti, si tratta della conferma tanto attesa: quella di un graduale ritorno alla normalità. L a societ à del Centro Universitario Sportivo di P arma è in grande crescita negli ultimi anni sia per numero di tesserati, sia per la qualità del lavoro e delle idee proposte: crediamo nei valori dello sport a tuttotondo”.

IL CUS PARMA CALCIO nasce in particolare dall ’ incontro di persone che credono e si impegnano nella diffusione della cultura dello sport e del rispetto. L’obiettivo è quello di valorizzare bimbi e ragazzi sia dal punto di vista tecnico, sia sotto l’aspetto umano. La sezione è diretta dal consigliere e responsabile Paolo Faccincani, affiancato da Cesare Cola nel ruolo di direttore generale. Negli ultimi due anni lo staff si è arricchito di due direttori sportivi: Giovanni Baroni per la Scuola calcio e Roberto Maini per la sezione agonistica. Preziosissima anche la presenza di Stefano Salati, responsabile di segreteria, Edoardo Musiari, coordinatore della Comunicazione, e di Leonora Dall'asta segretaria di sezione. “Il calcio può diventare anche uno stile, e quello del Cus è molto apprezzato e riconosciuto a livello nazionale – concludono dalla sezione -. La ricerca di tecnici giovani ambiziosi e preparati (la maggioranza proviene dalla facoltà di Scienze motorie della nostra Università) porta un’innovazione continua essenziale per fornire a bimbi e ragazzi tutti gli strumenti per crescere sia sotto il profilo tecnico che umano”.