Sei in Sport

QUALIFICAZIONI MONDIALI

Italia, solo un pari con la Bulgaria. Mancini record: 35 risultati utili di fila

02 settembre 2021, 22:44

Italia, solo un pari con la Bulgaria. Mancini record: 35 risultati utili di fila

La Nazionale torna in campo dopo il trionfo agli Europei ma non va oltre un pareggio contro la Bulgaria. Nelle qualificazioni ai Mondiali del Qatar 2022, l’Italia viene fermata sull'1-1 dalla selezione di Petrov, un risultato che non può soddisfare gli uomini di Mancini e che "macchia" la pagina di storia scritta con la trentacinquesima partita di fila senza sconfitte, un record ora condiviso solamente con Brasile (1993-96) e Spagna (2007-09).

Dopo la premiazione di Bonucci - capitano di serata - per le 100 presenze in azzurro e il minuto di silenzio in memoria dell’ex difensore Francesco Morini, il 'Franchì di Firenze torna ad applaudire Federico Chiesa al 16' per la rete che apre le marcature: uno-due nello stretto con Immobile e rasoterra a fil di palo che non lascia scampo a Georgiev. L’Italia domina e pressa alto nella metà campo della Bulgaria ma non concretizza la superiorità e al 40' arriva la doccia gelata: Despodov vince il duello con Florenzi, sul suo cross Atanas Iliev non sbaglia a pochi passi da Donnaruma e, inaspettatamente, riporta il match in parità. Il copione dell’incontro non cambia, anzi la Bulgaria esaspera ulteriormente l’atteggiamento attendista a ridosso della propria area di rigore. 

Il portiere Georgiev si supera in uscita su Chiesa e poi sbarra la strada a Immobile al 73', il ct Mancini muove la panchina e rivoluziona il fronte offensivo con gli ingressi di Berardi e Raspadori ma il muro ospite resiste sino al triplice fischio del direttore di gara Gozubuyuk. L’Italia sale a quota 10 punti, a +4 sulla Svizzera che ha però due partite in meno rispetto agli azzurri: assume dunque grande rilevanza lo scontro diretto contro gli elvetici, principali antagonisti per gli uomini di Mancini per il primo posto nel girone C, in programma domenica 5 settembre a Basilea. 

Il record Roberto Mancini e la sua Italia allungano la striscia record di imbattibilità. Il successo sulla Bulgaria nella quarta giornata delle qualificazioni mondiali ha permesso agli azzurri di inanellare la 35esima gara utile di fila eguagliando il primato che fino ad oggi era condiviso da Spagna, imbattuta per altrettante partite fra febbraio 2007 e giugno 2009, e Brasile (dicembre 1993-gennaio 1996). La striscia utile dell’Italia era iniziata il 10 ottobre 2018 con l'1-1 contro l’Ucraina. Già contro l’Austria a Euro2020 il tecnico jesino aveva battuto il precedente primato che apparteneva a Vittorio Pozzo, ct campione del mondo nel 1934 e nel 1938, che si era fermato a 30 gare di fila senza ko. L’ultima sconfitta della Nazionale dell’era Mancini risale al 10 settembre 2018, 0-1 col Portogallo a Lisbona in Nations League. L’ex allenatore di Lazio, Fiorentina e Inter, con esperienze all’estero sulle panchine di Manchester City, Galatasaray e Zenit San Pietroburgo, si è insediato sulla panchina azzurra il 14 maggio 2018.