×
×
☰ MENU

Presentata la fase italiana della Coppa Davis a Torino

Presentata la fase italiana della Coppa Davis a Torino

02 Novembre 2021,03:26

 Torino si tinge d’azzurro. Presso il Museo Nazionale del Risorgimento è stata presentata questa mattina la fase italiana delle Davis Cup by Rakuten Finals 2021, in calendario dal 25 al 29 novembre nel capoluogo piemontese e in esclusiva tv su SuperTennis. Insieme a Madrid, che ospiterà poi le semifinali e la finalissima, Torino e la città austriaca di Innsbruck sono state selezionate quali sedi di due dei sei gironi da tre squadre in cui sono state suddivise le 18 finaliste. A Madrid si giocheranno anche due quarti di finale, mentre sia a Innsbruck sia a Torino se ne disputerà uno. A fare da cornice alla kermesse italiana delle Finals 2021, un vero e proprio Mondiale a squadre, sarà il Pala Alpitour, che soltanto pochi giorni prima, dal 14 al 21 novembre, ospiterà le Nitto Atp Finals, per un doppio evento di spessore planetario mai visto prima in Italia. Torino, dunque, ospiterà due gironi, compreso naturalmente quello in cui è inserita l’Italia con Usa e Colombia (gruppo E). Nell’altro girone (D) sono inserite Croazia, Australia e Ungheria. I vincitori dei due raggruppamenti si sfideranno nei quarti. Le rose complete delle squadre presenti alle Davis Cup Finals di Torino. Al vernissage di questa mattina erano presenti il presidente della Federazione Italiana Angelo Binaghi, l’Assessore allo Sport della Regione Piemonte Fabrizio Ricca, il sindaco della città di Torino Stefano Lo Russo e il capitano azzurro di Coppa Davis Filippo Volandri. La squadra italiana sarà composta dai due Top Ten Matteo Berrettini e Jannik Sinner, dal veterano Fabio Fognini, dal solidissimo quarto uomo Lorenzo Sonego e dal 19enne Lorenzo Musetti. Sia Sinner che Musetti sono alla prima convocazione in Davis. Ad oggi sono stati venduti 12mila dei 42mila biglietti disponibili nelle sette sessioni totali di gioco, che si disputeranno in un Pala Alpitour la cui capienza è attualmente limitata al 60% dal decreto del Governo in materia di spettatori ammessi ad assistere agli eventi sportivi. 

© Riproduzione riservata

Commenta la notizia

Comment

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

CRONACA DI PARMA

GUSTO

GOSSIP

ANIMALI